Skip to content

Esame neurologico del neonato

Spesso l’esame neurologico viene riservato ai neonati con evidente patologia cerebrale, ma ogni bambino ha il diritto di ricevere un esame neurologico poiché uno degli scopi di questo esame è quello di mettere in evidenza alterazioni che altrimenti passerebbero inosservate, soprattutto in relazione alla “new morbidity”: infatti accanto ad una riduzione delle cerebropatie gravi è stato riscontrato un incremento delle disfunzioni neurologiche minori (MND), che costituiscono questa new morbidity, che si possono individuare precocemente grazie ad un esame neurologico sistematico consentendo già dall’età neonatale un intervento abilitativo.
Dunque, sembrerebbe più a rischio di sfuggire ad una diagnosi precoce il bambino a termine senza eclatanti segni di cerebropatia, e non il bambino pretermine, al quale  di routine viene fatta l’ecoencefalografia.
L’esame neurologico del neonato è costituito da una serie di item.
di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.