Skip to content

Nono item dell'esame neurologico del neonato: il diario comportamentale

L’operatore abitualmente ha la possibilità di valutare il comportamento del neonato solo durante i 20-30 minuti dell’esame neurologico, ma tale tempo non è sufficiente per indagare alcune particolari funzioni per cui è utile la compilazione di un diario comportamentale, ovvero una serie di domande rivolte alle infermiere o ai genitori, o a chi si prende cura del neonato, che indagano il sonno, l’alimentazione, il comportamento in veglia, la reattività agli stimoli sensoriali e l’autoconsolabilità.
di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.