Skip to content

Fattori di rischio e fattori protettivi dei disturbi dell’attaccamento

L’esperienza precoce con figure di attaccamento non disponibili e responsive aumenta per i bambini il rischio di insorgenza di disagio psicologico; sono stati individuati alcuno fattori che possono contribuire alla formazione del rischio:
-la ridotta percezione delle condizioni che portano i bambini ad avvertire la sofferenza, ciò comporta il rischio di ulteriori distorsioni limitando, da una parte l’esperienza con altre figure e dall’altra la potenzialità di ricevere informazioni positive su di sè;
-l’incapacità di raggiungere un’organizzazione comportamentale che permetta loro di influenzare il comportamento delle figure di attaccamento, tali bambini attribuiscono a se stessi la responsabilità della gestione delle emozioni di rabbia provate dalla figura di attaccamento;
-la percezione negativa di se stessi.

di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.