Skip to content

Disturbi dell’evacuazione

Essi sono legati al controllo sfinterico che ha come requisito fondamentale il corretto funzionamento del sistema nervoso autonomo, della muscolatura liscia della vescica e dell’intestino ed infine delle afferenze autonomi che connesse al sistema sacrale del midollo spinale.
Distinguiamo:

ENURESI
E’ un’involontaria o anche intenzionale emissione di urine in assenza di un disturbo fisico, come malformazione anatomica dell’apparato urinario, epilessia generalizzata convulsiva o incontinenza vescicale a causa di patologie neurologiche, in luoghi inaccettabili socialmente e in una fase di vita in cui tale controllo è stato acquisito, dunque è diagnosticabile al di sopra dei 5 anni, dato che tale controllo viene completamente acquisito all’età di 4 anni e 6 mesi;
secondo il DSM-IV:
-ripetuta emissione di urina nel letto o nei vestiti sia involontariamente che intenzionalmente;
-frequenza di 2 volte alla settimana per almeno 3 mesi consecutivi;
-disagio clinicamente testato, compromissione dell’area sociale, scolastica, lavorativa, o altro;
-età cronologica di almeno 5 anni.
L’enuresi può essere diurna, notturna o mista; e primaria, quando è un prolungamento dell’incontinenza infantile, dunque quando il controllo non è ancora stato appreso; o secondaria,dopo che il controllo è stato acquisito e mantenuto per almeno 6 mesi consecutivi;

ENCOPRESI
E’ la volontaria o involontaria evacuazione di feci in luoghi inadeguati, con frequenza variabile di una volta al mese per almeno tre mesi consecutivi, in un bambino con più di 4 anni d’età;
secondo il DSM-IV:
-ripetuta evacuazione di feci in luoghi inappropriati, sia involontariamente che intenzionalmente;
-una volta al mese per almeno 3 mesi consecutivi;
-età cronologica di almeno 4 anni.
L’encopresi viene distinto in una forma primaria, secondaria e con o senza costipazione(stitichezza) e incontinenza da sovra riempimento, il tipo con costipazione e incontinenza da sovra riempimento si accompagna a dolori addominali; nel tipo senza costipazione e incontinenza da sovra riempimento le feci sono normali ma i soggetti tendono a defecare in luoghi inappropriati.

di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.