Skip to content

Diagnosi dei disturbi specifi del linguaggio

Una buona diagnosi si fonda su un processo multi assiale, che distingue varie competenze prelinguistiche:
-sensomotorie;
-prattognosiche;
-simboliche;
-pragmatico-comunicative;
-interattive;
sono poi necessari dati su:
-l’anamnesi familiare;
-l’anamnesi ambientale;
-l’anamnesi patologica specifica;
-la valutazione medica;
il livello di sviluppo e il profilo cognitivo;
-il livello neuro psicomotorio-neuropsicologico;
-organizzazione affettivo-comportamentale;
ed infine è necessario valutare l’organizzazione interna del disturbo, attraverso:
-la somministrazione di prove neurolinguistiche;
-l’esame degli automatismi e delle prassie orali;
-l’esame delle capacità percettive e gnostiche uditive.
di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.