Skip to content

Disadattamento scolastico

L’esperienza scolastica riveste una funzione importante per il processo di crescita della persona; la scuola rappresenta l’ambiente extrafamiliare più significativo in cui si sviluppano diverse modalità di condotta, altri rapporti interpersonali e trovare negli insegnanti e nei compagni nuovi modelli di identificazione secondaria che favoriscono la crescita e l’autonomia personale; ma possono comunque manifestarsi comportamenti “disadattivi” come bullismo, violenza, abbandono degli studi, ritiro sociale e isolamento.
Il disadattamento scolastico può dipendere da molti fattori, che possono riferirsi alla sfera individuale o all’ambiente sociale e familiare di provenienza, spesso infatti i genitori hanno aspettative elevate riguardo al rendimento scolastico dei figli con il conseguente insorgere di frustrazioni, oppure possono avere aspettative negative sulla scuola che possono incidere sul futuro inserimento lavorativo del figlio; altri fattori di rischio possono dipendere dal gruppo dei pari o dagli insegnanti: alcuni pregiudizi sulle capacità dei ragazzi svantaggiati possono talvolta tradursi in profezie che si autodeterminano, oppure insegnanti eccessivamente esigenti inducono nel ragazzo alti livelli di ansia e frustrazione, disagio e malessere.

di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.