Skip to content

Parasonnie

Le PARASONNIE sono un gruppo di disturbi eterogenei associati al sonno che si verificano in maniera sporadica durante la notte, senza che venga alterata in maniera significativa la normale struttura del sonno.
Disturbi dell’arousal: il processo che si trova alla base di questi disturbi è un risveglio incompleto; l’episodio si caratterizza per la presenza di comportamenti di diverso tipo, come: dispercezione, mancata responsività ambientale, alta soglia al risveglio, confusione, disorientamento, amnesia retrograda, ecc.
Di solito si verifica un solo evento per notte che insorge nella prima parte della notte.
Movimenti ritmici del sonno: sono movimenti ritmici ripetitivi e stereotipati che interessano prevalentemente la testa ed il collo o l’intero corpo, ricorrono ad intervalli regolari di 10-120 sec e durano in media 1-15 min o persistono per quasi tutta la notte. L’esordio è tra i 6 e i 9 mesi e scompaiono intorno ai 2 anni, se persistono si riscontrano in bambini con ritardo mentale o autismo.
Crampi notturni: dolori o tensione muscolare a livello degli arti e prevalentemente delle sedi distali degli arti inferiori; il dolore può svegliare il bambino, sono più comuni nella seconda infanzia.
Paralisi del sonno: periodo di impossibilità di compiere movimento volontari, compare all’inizio del sonno e/o dopo il risveglio; il bambino è cosciente e vigile, ma si sente paralizzato; gli attacchi durano qualche minuto e terminano spontaneamente, occasionalmente possono essere fermati dal bambino muovendo rapidamente gli occhi, oppure possono essere bloccati da stimoli tattili.
Enuresi notturna: è caratterizzato da una o più minzioni involontarie in un mese, durante il sonno, in bambini di età superiore a 5 anni; gli episodi avvengono in tutte le fasi del sonno, in un qualsiasi momento della notte.
di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.