Skip to content

La rosolia

E’una malattia infettiva contagiosa, benigna, caratterizzata da esantema maculo-papuloso, linfoadenopatia occipitale e febbre. In gravidanza determina l’aborto o la comparsa di malformazioni caratteristiche o una malattia sistemica evolutiva.
In gravidanza il virus, infatti, attraversa la barriera placentare e raggiunge il feto; l’infezione fetale, avviene entro 5 gg dall’infezione materna, ciò dipende dal momento dell’infezione materna: nei primi 3 mesi di gravidanza il rischio è del 90%, diminuisce nel secondo trimestre (50%), ed è quasi inesistente nel terzo trimestre. Vi è il ritardo della crescita intrauterino, seguito da un arresto di accrescimento postnatale; anche i bambini che sembrano essere affetti meno gravemente, con la crescita mostrano deficit invalidanti di tipo uditivo, motorio, comportamentale e di apprendimento. I disturbi motori e del tono sono spesso seguiti da compromissione della coordinazione e di debolezza muscolare.
di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.