Skip to content

Fenomenologia degli abusi: abuso sessuale

Nei confronti di un minore con o senza contatto fisico, nel primo caso distinguiamo quelli in cui si verifica una penetrazione o anche un semplice contatto fisico, nel secondo caso quelli in cui si verifica esibizionismo, attività pornografiche, linguaggio erotizzante.
Le condizioni perché si verifiche un simil abuso sono:
-significativa differenza d’età;
-posizione di autorità dell’abusante;
-uso della violenza,delle minacce e dell’inganno;
-coinvolgimento di un minore che non è in grado di acconsentire con totale consapevolezza;
-violazione di tabù, radicati nella società sui ruoli familiari.
Rientrano dunque in queste categorie episodi di: stupro, incesto, sfruttamento sessuale, ecc.
L’abuso sessuale può essere distinto in:
-intrafamiliare;
-extrafamiliare;
-istituzionale, quando viene attuato da persone ai quali i minori vengono affidati per cura, custodia, tempo libero, educazione, ecc;
-di strada, da parte di persone sconosciute;
-a fini di lucro;
-da parte di gruppi organizzati.
Tali persone vittime di abusi sessuali, possono presentare effetti a lungo termine quali depressione, ansia, insicurezza, aumento dell’aggressitvità, complessi di colpa, difficoltà scolastiche e problemi sessuali, anoressia, bulimia, comportamenti antisociali, tentativi di suicidio, abuso di alcool e droghe.
I sintomi e i segni più frequenti sono:
-malattie fisiche;
-disturbi del sonno;
-disturbi dell’autoregolazione;
-problemi o fallimenti scolastici;
-comportamenti di ritiro, isolamento;
-aggressività e ostilità;
-avversione e diffidenza verso certe persone;
-irritabilità, iperattività, disturbi della condotta, fughe, prostituzione, atti delinquenziali;
-ansia e depressione;
-disturbi alimentari.
Le modalità di intervento variano a seconda della gravità dell’abuso e dell’età del minore.
di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.