Skip to content

Trattamento della depressione infantile

Vi sono interventi farmacologici e interventi psicosociali suddivisibili in 3 fasi:
1)indurre miglioramento dei sintomi e remissione dell’episodio depressivo nei primi 2/3 mesi;
2)consolidare e mantenere la remissione per almeno altri 6 mesi;
3)prevenire la ricaduta negli anni successivi.
Per quel che riguarda il trattamento farmacologico, vi sono i farmaci antidepressivi in grado di aumentare i livelli di serotonina, come la fluoxetina, che al contrario del placebo possono ridurre la sintomatologia depressive nel bambino e nell’adolescenza a breve termine; essi però possono causare effetti collaterali indesiderati: sintomi di agitazione, irritabilità e ansia.
Per quel che riguarda il trattamento psicoterapeutico, esso dipende dall’età.
Per ottimizzare i risultati del trattamento sia nei bambini che negli adolescenti è bene integrare psicoterapia e intervento farmacologico.
E’ importante anche il sostegno fornito ai genitori, che non devono sentirsi accusati, ma coinvolti positivamente dal terapeuta per il ruolo che possono svolgere nell’aiutare il figlio.

di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.