Skip to content

Disturbi d’ansia: definizione

Nel DSM-IV l’unico disturbo d’ansia caratteristico dell’infanzia è “il disturbo d’ansia da separazione”, mentre quelli precedentemente compresi nel DSM-III, ovvero il disturbo iperansioso e quello di evitamento, sono stati rispettivamente integrati nelle categorie degli adulti del disturbo d’ansia generalizzata e della fobia sociale.
Nell’ICD-10 viene operata una differenzazione tra l’infanzia e l’adolescenza e l’adulto; i disturbi della sfera emozionale con esordio nell’infanzia e nell’adolescenza sono:
sindrome ansiosa da separazione, sindrome fobica, sindrome d’ansia sociale, disturbo da rivalità tra fratelli, sindrome o disturbo emozionale di altro tipo o non specificato; è presente inoltre la categoria “altre sindromi ansiose” che include la sindrome di attacchi di panico, la sindrome ansiosa generalizzata e la sindrome mista ansioso-depressiva.
di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.