Skip to content

Anima e atto sessuale in Galeno


Ma anche l’anima ha un ruolo da svolgere. È lei che rischia di trascinare il corpo oltre, per effetto di fantasie e passioni. L’anima razionale avrà dunque 2 ruoli: prescrivere al corpo un regime determinato alla natura di cui esso è composto; operare su se stessa un lavoro di eliminazione di errori e attenuazione di fantasie e desideri. Ateneo dice che conviene un buon regime sia dell’anima che del corpo: l’anima deve autocorreggersi per poter guidare il corpo in base alla legge del corpo stesso. I medici parlano di lavorare su 3 elementi dai quali il soggetto rischia di esser trascinato:
a)il movimento del desiderio: non si vuole eliminare il desiderio, che è naturale. Il desiderio si manifesta sia nel corpo che nell'anima. Bisogna che i movimenti del desiderio sian coordinati e regolari. Il corpo si può eccitare senza l’anima, o l’anima lasciarsi trasportare da rappresentazioni vuote che non han corrispondenza nell'organismo. Il regime medico propone dunque un sorta di animalizzazione dell’epithumia=desiderio, ovvero subordinare il desiderio dell'anima alle esigenze del corpo. L’anima deve prestare ascolto solo all’economia delle evacuazioni organiche.
b)Presenza delle immagini: i medici son diffidenti rispetto alle immagini, a discorsi e pensieri sessuali. Ve ne sono anche di oniriche accompagnate da polluzioni. Si parla di phantasia. È dannoso anche vederli, quindi meglio il buio. Lo sguardo è veicolo di passione.  Ovidio invece dice di accender bene la luce per vedere tutti i difetti.
c)Inclinazione al piacere: va considerato come semplice accompagnamento dell’atto, e non un ragione fine a se stessa.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.