Skip to content

Coesione e coerenza nel testo

La testualità è l’insieme delle regole che governano la grammatica del testo, e di alcuni principi fondamentali che ne sono posti a base. Il testo come occorrenza comunicativa deve soddisfare alcune condizioni di testualità. Le condizioni principali della testualità sono considerate sette: coesione, coerenza, intenzionalità, accettabilità, informatività, situazionalità, intertestualità.

La coesione denota tutte le funzioni utilizzate per segnalare le relazioni instaurate fra gli elementi del testo di superficie. E’ definita dalle dipendenze grammaticali (legamente, connettivi) che collegano le strutture superficiali del testo. Tra i legamenti, abbiamo desinenze e concordanze morfologiche, preposizioni, congiunzioni, avverbi e altri legamenti sintattici e di significato (ad es. parafrasi, ellissi, ecc.)

Benché la distinzione fra coesione e coerenza non sia sempre rigida, si può affermare che alla coesione è strettamente legato lo stato grammaticale di un testo di superficie, mentre alla coerenza è legato lo stato conoscitivo di un testo.

La coerenza concerne la connessione fra i contenuti presenti nel testo, la continuità di senso all’interno del sapere attivato con le espressioni testuali. Se le strutture di superficie sono conservate meglio nella memoria a breve termine, il contenuto concettuale resta più fermamente impresso nella memoria a lungo termine. Essa si esprime principalmente mediante rapporti di causalità, scopo, successione temporale.

Ai fini della coerenza devono essere osservati alcuni principi, come il principio di non contraddizione e di relazione per cui gli eventi devono essere connessi secondo un ordine logico. Le esigenze di coerenza presenti nel testo letterario si differenziano dalle esigenze del mondo comune. Un elemento di coerenza spesso presente nel testo letterario è l’isotopia.

di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.