Skip to content

Controllo di gestione

• È uno dei meccanismi operativi

• Il suo “asse portante” è il sistema di assegnazione obiettivi/verifica del loro raggiungimento

• È un processo che, partendo dagli obiettivi di lungo periodo si scompone nelle seguenti fasi:
- Formulazione di obiettivi che, rispetto a quelli strategici, sono:
▪︎ Coerenti
▪︎ Strumentali
▪︎ Di breve periodo
- Assegnazione di detti obiettivi con implicita responsabilizzazione
- Misurazione dei risultati raggiunti
- Confronto risultati/obiettivi → eventuali scostamenti → analisi delle loro cause → feed back correttivo e valutativo

• Per poter concretamente operare richiede:

1. Chiara identificazione dei centri di responsabilità (unità organizzative guidate ciascuna da un capo che ha l'autorità di governare le risorse affidategli e che è responsabile del raggiungimento dei prefissati obiettivi) che si possono distinguere in un centro di:



2. Idoneo sistema informativo ovvero contabilità direzionale i cui strumenti sono:
▪︎ Budget (→ anticipo)
▪︎ CO. AN e CO. GE (e elaborazione dei loro dati) → controllo del bilancio
▪︎ Report → obiettivi e risultati e scostamenti
E le loro caratteristiche sono:
- Globalità: fornire ad ogni centro tutte le informazioni necessarie
- Pertinenza: ma info più significative e perciò pertinenti (non troppo sennò sono superflue e ci spendo del denaro)
- Affidabilità → →Sono prerogative antitetiche e
- Tempestività → →si privilegia la seconda

di Daniel Tiberi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.