Skip to content

Creatività: istruzioni per l’uso

Fattori che possono pregiudicare il raggiungimento di risultati:
• Solitudine → nell’esplorazione di un paesaggio mentale si è soli e lo straniamento può essere forte; lavorare con altri può aiutare, purché gli altri siano solidali e pazienti
• Fragilità → bisogna ricordare che la fragilità è una percezione soggettiva, non una condizione reale
• Miopia → a volte si continua ad osservare il problema troppo da vicino, focalizzandosi sui dettagli piuttosto che sull’insieme; in questi casi bisogna staccare un po’, riconsiderare tutto da capo, farsi descrivere il problema da qualcun altro
• Accanimento → l’ansia riguardo la propria capacità di ottenere risultati genera fretta e disordine; anche in questi casi bisogna staccare un po’ e prendersi delle pause
• Frustrazione → quando non si raggiunge un risultato e non si riesce a raggiungerlo viene voglia di buttare via tutto (e quindi anche il tempo investito in precedenza); in questi casi può essere utile buttare via tutto e ricominciare da capo dopo un po’, con calma
• Ostinazione → scartare rapidamente soluzioni sbagliate e ipotesi inefficaci può essere utile a concentrarsi su idee migliori

Procedimento di Watzlawick per la risoluzione di problemi:
1. Definizione del problema in termini concreti → ignorare i problemi inesistenti o irrisolvibili
2. Analisi della soluzione finora tentata → quale elemento sta mantenendo invariata la situazione?
3. Definizione del cambiamento concreto da effettuare → obiettivi vaghi sono irraggiungibili
4. Formulazione e messa in atto di un piano per generare il cambiamento

di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.