Skip to content

DEPRESSIONE E DISTURBI BIPOLARI

La depressione e la mania cono gli estremi dello spettro dei disturbi dell’umore; spesso vengono intesi come “polo unipolare” in cui i pazienti sperimentano solo il POLO DOWN/DEPRESSIVO e “polo bipolare” in cui i pazienti sperimentano sia il POLO UP/MANIACALE che il POLO DOWN/DEPRESSIVO; tuttavia esse possono presentarsi in concomitanza nella situazione conosciuta come “stato d’umore misto”.
Inoltre, la mania può presentarsi in grado ridotto, essendo in questo caso nota come “ipomania”, o può esservi un passaggio così rapido dalla mania alla depressione e viceversa, da giustificare l’impiego del termine “rapida ciclicità”.
La DISTIMIA, invece, è una forma di depressione di minore entità, ma cronica, che dura per più di 2 anni; quando la depressione maggiore si sovrappone alla distimia si parla di “depressione doppia”.
di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.