Skip to content

Definizione di referendum abrogativo

Il referendum è il + importante istituto di democrazia diretta, grazie ad esso i cittadini possono esprimere il loro parere direttamente senza mediazione del parlamento. Il referendum abrogativo costituisce una fonte autonoma del diritto: esso infatti dispone della capacità di innovare il diritto oggettivo in negativo, perché abroga disposizioni preesistenti di  leggi o di atti aventi forza di legge.
La stessa corte costituzione con sentenza 29/87 ha definito il referendum conclusosi con esito favorevole all’abrogazione atto fonte dell’ordinamento dello stesso rango della legge ordinaria.
Le norme oggetto della richiesta non possono essere abrogate semplicemente, oppure sostituite da una nuova disciplina: nel primo caso il referendum non potrà + avere luogo; nel secondo invece, qualora la nuova disciplina non modifichi i principi ispiratori della vecchia normativa ne i suoi contenuti essenziali, il referendum si sposta sulle nuove disposizioni legislative.

di Antonio Amato
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.