Skip to content

Deroghe all'indisponibilità dei diritti previdenziali

Se l'indisponibilità della tutela previdenziale è, per il beneficiario, assoluta, la legislazione prevede delle deroghe al principio dell'intangibilità della prestazione in favore di determinati soggetti e per crediti fondati su titoli tassativamente indicati, ammettendone la pignorabilità.
Così avviene, in particolare, a favore degli stessi enti previdenziali, per prestazioni indebite o minimi contributivi, o, a favore delle associazioni sindacali, per contributi associativi.
Nel settore dell'impiego alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni il trattamento di quiescenza è sequestrabile e pignorabile per la soddisfazione dei crediti da risarcimento dei danni causati all'amministrazione dal dipendente.
Comunque, il suddetto trattamento è pignorabile non oltre 1/3 dell'ammontare complessivo.
La normale impignorabilità dei crediti per prestazioni previdenziali cede a fronte dei crediti per alimenti.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.