Skip to content

Differenze tra diritto privato e pubblico

Interessi = bisogni, esigenze, finalità..

Diritto privato → diritto degli interessi particolari trattati come interessi disponibili (es. interesse a riscuotere un credito).
Nel diritto privato le parti sono in una posizione di reciproca uguaglianza cioè nessuno è soggetto all’autorità dell’altro.
Autonomia privata → le parti possono regolare da sé la soddisfazione dei propri interessi (es. contratto)

Diritto pubblico → diritto degli interessi generali quindi non disponibili da un singolo soggetto (es. ordine pubblico).
Nel diritto pubblico la pubblica autorità ha un certo margine di discrezionalità sul miglior modo di intervento per garantire gli interessi pubblici.
L’autorità pubblica si trova in una posizione di supremazia.
Il potere dell’autorità pubblica sussiste allo scopo di realizzare interessi della collettività, e l’esercizio del potere è legittimo se non devia da questo scopo

Novellazione = procedimento con cui il legislatore procede alla riforma di una o più parti del codice.
In alternativa alla novellazione, il legislatore può reagire all’invecchiamento di un codice affiancandogli nuove leggi

di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.