Skip to content

Fermo nel processo penale

Provvedimento che può essere disposto di regola dal Pubblico Ministero quando sono presenti le seguenti condizioni:
- gravi indizi a carico dell’indagato;
- specifici elementi di prova che facciano ritenere fondato il pericolo di fuga;
- delitto per il quale la legge stabilisce la pena dell’ergastolo o della reclusione non inferiore nel minimo a 2 anni e superiore nel massimo a 6 anni.
Gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria possono procedere al fermo, in via sussidiaria, nei seguenti casi:
- prima che il Pubblico Ministero abbia assunto la direzione delle indagini;
- qualora sia successivamente individuato l’indiziato;
- qualora sopraggiungano specifici elementi che rendano fondato il pericolo che l’indiziato sia per darsi alla fuga e non sia possibile, per la situazione di urgenza, attendere il provvedimento del pm.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.