Skip to content

Il declino dell'economia russa – Victor Zaslavsky

In questo modo, l’Unione Sovietica imboccò negli anni sessanta una lunga fase di declino lento e continuo nella produttività del lavoro e nella crescita economica. La diminuita produttività arrestò la crescita economica, portando a una riduzione del surplus economico e cominciò allora ad aumentare il divario tecnologico tra le società di tipo sovietico e quelle  occidentali industrializzate.

La modernizzazione sovietica aveva prodotto una struttura sociale a più livelli, tipica delle società industriale avanzate. Ma, dopo l’instaurazione del consenso organizzato, l’articolata divisione del lavoro si bloccò e si manifestarono le complessità crescenti delle associazioni tipiche dell’Occidente. La diffusione parziale della tecnologia industriale e il carattere anti-innovativo della modernizzazione determinarono il declino del ruolo e del prestigio dell’educazione superiore.

Avendo favorito un tipo sociale specifico di lavoratore dipendente statale come sua larga base sociale, il sistema sovietico creò simultaneamente i suoi becchini: enormi masse di persone che detestavano la competizione e desideravano solo la stabilità, molto sensibili all’ideologia dell’egualitarismo, della redistribuzione, della giustizia sociale.

L’aspetto più saliente della crisi sovietica si può vedere nel rapporto dell’URRS sia col suo ecoambiente sia con l’ambiente internazionale. Nell’arena internazionale la scelta del confronto continuo con l’Occidente ha esaurito ulteriormente le risorse nazionali. Quanto alla gestione dell’eco ambiente, l’impraticabilità di tale sistema si è manifestata con l’incalzante crisi ecologica.

I problemi delle società di tipo sovietico scaturivano proprio dalle loro specifiche caratteristiche strutturali e funzionali, prodotti di un sistema che soffocava gli incentivi e rallentava l’innovazione e lo sviluppo tecnologico.

di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.