Skip to content

L’inculcamento ideologico e i suoi frutti


Tale processo di “inculcamento” ideologico ha prodotto negli anni quella cultura di massa moderna che oggi caratterizza i vari strati della popolazione. Tale cultura popolare in concomitanza con l’avvento industriale produce la cultura popolare, intesa in termini di consumo.

In pratica si è stabilita una forma di comunicazione diretta tra industria culturale e cultura popolare, mi riferisco al successo di alcuni programmi tv, all’utilizzo di merci di largo uso, tutto ciò che diventa popolare tra la gente, la massa, è un esempio di forte coesione sociale che ha trasformato il rapporto con le tradizioni culturali precedenti. Il termine popolare raggruppa in definita una tipologia di persone dalle abitudini standardizzate senza porre differenza tra periferie e centri cittadini. Il fatto è che tali masse subiscono assuefatte i rapporti di potere senza reagire. Il ruolo del potere è di assoggettare, trasformare e uniformare i gruppi assieme alle loro culture tradizionali, e siccome l’acculturazione è stata la condizione preliminare di per se tale processo rappresenta un segnale di autoritarismo ideologico che continuo ad essere accettato dalle moderne masse cittadine.

Così, la cultura ufficiale diventa la sfera elevata del sapere, che domina su tutte le altre sfere conoscitive minori. Il potere, dice Weber, è l’abilità di realizzare propri scopi senza alcun riguardo della resistenza degli altri. La massa accettando tali condizioni accetta la propria subalternità.

di Marianna Tesoriero
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.