Skip to content

La lotta all'esclusione sociale e il coordinamento delle politiche sociali

Una ulteriore linea di intervento dell'azione comunitaria in materia di sicurezza sociale è quella che riguarda la lotta contro l'emarginazione, già compresa tra gli obiettivi della Comunità e degli Stati membri.
Ed invero, la "semplice" armonizzazione dei sistemi nazionali, se vale a ridurre lo scarto del livello di protezione sociale tra i vari paesi e i conseguenti rischi del cosiddetto dumping sociale, risulta sempre meno misura adeguata a fronteggiare i nuovi problemi sociali che pone già l'europeizzazione dell'economia, ed ancor più il fenomeno della "globalizzazione" di questa.
In sostanza, si stima che i problemi derivanti da siffatto fenomeno, con i correlati rischi, non possono più essere affrontati al di fuori di una risposta coordinata delle politiche nazionali, e, dunque, prescindendo dall'adozione di misure che si pongano lungo una ulteriore, distinta "direttrice": quella che si estrinseca, nel coordinamento europeo delle politiche nazionali di sicurezza sociale.
Comunque, dopo Amsterdam si accentua il processo diretto ad ampliare l'ambito e l'accezione stessa delle "politiche sociali di interesse comune", le quali, di fatto, arrivano a coinvolgere anche i sistemi di protezione sociale e di lotta all'esclusione sociale.
A tal fine viene prescelto il metodo di coordinamento aperto, cioè una sorta di specificazione del principio di sussidiarietà.
Detto "metodo" consiste, essenzialmente, nella "definizione di orientamenti europei"; nella predisposizione di un "calendario" di azioni per la realizzazione da parte dei singoli Stati degli "obiettivi prestabiliti"; nella elaborazione di una "procedura di apprendimento reciproco", per la "regolare sorveglianza, valutazione e revisione, da parte di pari, dei progressi raggiunti".
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.