Skip to content

Prima parte della guida del pellegrino


La guida del pellegrino è un testo unico per il suo secolo. Il titolo è moderno. Gli autori dell’opera non gliene diedero alcuno. Fu inclusa in un opera a gloria di s.giacomo, il liber sancti jacobi, attribuito al chierico Aimery Picaud. Il manoscritto originale è conservato nell’archivio del capitolo della cattedrale di Compostela. Intitolato Codex Calixtinus dal nome di Papa Callisto II, è composto da 5 parti o libri ricchi d interesse: un raccolta di sermoni ed inni in onore di Giacomo; un libro dei miracoli; un racconto di evangelizzazione della spagna più martirio e leggenda della stella; un canzone di gesta posta sotto il nome del vescovo Turpin. 5° libro è la guida del pellegrino. 11 capitoli, il più breve solo di qualche riga, la guida si può dividere in 4 parti o articolazioni principali.
- Capitoli I-VI: ragguagli sul pellegrinaggio: presentazione delle 4 strade che percorrendo la Francia convogliano verso i porti pirenaici le ondate d pellegrini. Poi elenca le tappe dell' itinerario spagnolo: le vie di roncisvalle e somport d’aspe che convergono a puente la reina. Da lì una sola via a Santiago. Comunque dopo un primo cenno ai 3 grandi ospizi sulla strada dei 3 grandi pellegrinaggi, l’autore passa in rassegna corsi d’acqua buoni e cattivi.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.