Skip to content

Sistemi sensitivi

La sensibilità è la capacità di recepire una percezione. Possiamo parlare di PERCEZIONE nel caso in cui uno stimolo sensibile è diventato cosciente a livello della corteccia cerebrale. Ma soltanto una minima parte delle informazioni che arrivano al SNC diventano coscienti perché la maggior parte non raggiunge il livello di coscienza dato che vengono utilizzate nei riflessi che non sono solo spinali.
Esempio: un tipo di sensibilità è quella termica. La temperatura, a cui è sottoposto una parte del nostro corpo, viene trasdotta in una forma bioelettrica capace di essere trasmessa e inviata al SNC. Questo processo avviene all'interno di strutture specifiche che sono i RECETTORI. Quindi la sensibilità è formata da sistemi che: ricevono, trasportano, leggono, archiviano ed elaborano il segnale. 
I sistemi sensitivi sono tre:
- SISTEMI ESTEROCETTIVI
- SISTEMI PROPRIOCETTIVI
- SISTEMI ENTEROCETTIVI

Il sistema esterocettivo gestisce gli stimoli che provengono dall'ambiente esterno; il sistema propriocettivo gestisce gli stimoli che provengono dall'apparato locomotore; quello enterocettivo riceva i segnali provenienti dalle parti interne del corpo che non comunicano direttamente con l'esterno. 
Tutti e tre i sistemi presentano la stessa tipologia generale di organizzazione:
- Un apparato di ricezione
- Un apparato di trasmissione

Il recettore è in collegamento con l'inizio dell'apparato di trasmissione, costituito dal prolungamento periferico del neurone pseudounipolare localizzato nel ganglio spinale. L'altro prolungamento di questo neurone raggiunge il midollo spinale in cui fa sinapsi con altri neuroni all'interno del SNC raggiungendo il centro di percezione. Quindi tutto ciò che è compreso tra i recettori e il centro di percezione costituisce l'apparato di trasmissione, la parte più ampia dei percorsi sensitivi ma anche dei percorsi motori.
di Luca Sciarabba
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.