Skip to content

Sprawson - Il nuoto nel sud degli Stati Uniti

Spesso si è individuato nella figura del nuotatore un senso tragico dell'esistenza tipicamente meridionale: il rimpianto per ideali svaniti e valori modificati dalla civiltà, la convinzione che si venga sconfitti dalla vita. Poe usò l'immagine del tuffatore per esprimere il desiderio di autodistruzione che riteneva fosse innato in ognuno di noi. E' da Poe che inizia il collegamento tra Sud e Nuoto, che si rinforza poi con Mark Twain e le sue descrizioni delle nuotate di Tom Sawyer.
Con il tempo il nuoto divenne per l'immaginario meridionale un simbolo di evasione, un luogo di rifugio e ritiro da ciò che vi è di odioso nella civiltà. Coloro che sono attratti dall'acqua tendono ad essere sognatori, esuli, fuggitivi di temperamento. In "Tenera è la notte" di Scott Fitzgerald, il protagonista è un uomo meridionale. E'un racconto sulla disintegrazione morale di un nuotatore. Anche nel racconto "il nuotatore" F. aveva sviluppato questo tema: identifica il nuotatore con il sud e difende ciò che rappresenta.

Molti scrittori del sud erano accaniti nuotatori. In particolare Tennessee Williams, fierissimo del suo fisico da nuotatore. Adescava i giovanotti. Il massaggiatore nero è un personaggio di Williams.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.