Skip to content

Vendita: garanzia

Il venditore ha sempre l’obbligo di garantire il compratore dall’evizione e dai vizi della cosa venduta
Evizione → un terzo fa valere un diritto reale sulla cosa venduta e sottrae la cosa al compratore o ne limita il godimento
Il terzo fa un azione di rivendicazione contro il compratore che ha il possesso della cosa o fa un azione confessoria
Il pericolo di rivendica consente al compratore di sospendere il pagamento, se al tempo della vendita ignorava il pericolo
Se il compratore subisce l’evizione, il venditore è tenuto a risarcire il danno; se la cosa è parzialmente evitta il contratto si risolve o il prezzo si riduce, oltre al risarcimento del danno
La garanzia per evizione è un effetto naturale del contratto di compravendita, cioè si applica anche se le parti non la prevedono; le parti possono però decidere di escluderla, e in tal caso il venditore dovrà solo restituire il prezzo e rimborsare le spese (le spese non sono rimborsate se il contratto è aleatorio)

di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.