Skip to content

modello a catena di kline e rosenberg

con tale modello viene superato il modello lineare in cui il flusso di conoscenze parte dalla ricerca o dalle esigenze di mercato e si muove in un’unica direzione fino alla commercializzazione dei prodotti. infatti, solo una minoranza di innovazioni si comporta in tal modo, in quanto non tutte le innovazioni provengono da conoscenze scientifiche e la maggior parte delle innovazioni proviene da conoscenze esistenti. il modello a catena ipotizza che il flusso di innovazioni e conoscenzecomporta molti cicli e feedback.

IPR= diritti di proprietà intellettuale che comprendono : brevetti, segreti commerciali, diritti d’autore, marchi di fabbrica, ecc…). lo scopo: con gli ipr le imprese si garantiscono l’appropriazione dei vantaggi dell’innovazione.   fino agli anni ’70 gli ipr avevano un ruolo marginale nei dibattiti di politica economica; dal 1980 si è aperta l’epoca pro- brevetto  diffusa prima negli stati uniti e poi nel resto del mondo.
di Maria Caldiero
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.