Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le basi di dati geografiche in Spatial Oracle: funzioni di map-algebra

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Gennaro Russo Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 547 click dal 24/03/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'indice di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

<br><b>Introduzione</b><br/> <br/><b>Capitolo I. Dalla cartografia ai GIS</b> <br/> 1.1 Introduzione<br/> 1.2 Elementi di cartografia<br/> 1.2.1 La cartografia tradizionale<br/> 1.2.2 La cartografia automatica<br/> 1.2.3 La cartografia numerica<br/> 1.3 Geographic Information System (GIS)<br/> 1.3.1 Le informazioni di tipo spaziale<br/> 1.3.2 Evoluzione storica dei GIS<br/> 1.3.3 Situazione attuale e prospettive future<br/> 1.3.4 Database spaziali che aderiscono agli standard OGC<br/> 1.3.4.1 Oracle Spatial 11g<br/> 1.3.4.2 PostGIS<br/> 1.3.4.3 MySQL Spatial Extension<br/> 1.3.4.4 ArcSDE e MapInfo<br/> 1.3.4.5 Altri database spaziali<br/> <br/><b>Capitolo II. Il dato spaziale</b> <br/> 2.1 Premessa<br/> 2.2 Modellazione del mondo reale<br/> 2.3 Modellazione concettuale e fisica<br/> 2.4 Modello dei dati<br/> 2.4.1 Modello vettoriale<br/> 2.4.2 Modello raster<br/> 2.4.3 Modello tridimensionale<br/> 2.5 Gli attributi<br/> 2.6 Tabella di confronto tra modello raster e modello vettoriale<br/> <br/><b>Capitolo III. Analisi Spaziale</b> <br/> 3.1 Introduzione<br/> 3.2 Operazioni di Analisi Spaziale su modello vettoriale<br/> 3.3 Operazioni di Analisi Spaziale su modello raster<br/> 3.3.1 Introduzione alla Map Algebra<br/> 3.3.2 Operatori Locali<br/> 3.3.3 Operatori zonali<br/> 3.3.4 Operatori Focali<br/> 3.3.5 Operatori Globali<br/> 3.4 Overlay sul modello raster<br/> 3.5 Operatori di utilit&agrave;<br/> <br/><b>Capitolo IV. Estensione del modulo spaziale per eseguire funzioni di map algebra</b> <br/> 4.1 Premessa<br/> 4.2 Oracle Spatial<br/> 4.2.1 Caratteristiche principali<br/> 4.2.2 Modello di memorizzazione del dato raster<br/> 4.2.3 API fondamentali del modulo SDO_GEORASTER<br/> 4.3 Estensione di Oracle Spatial per eseguire funzioni di map algebra<br/> 4.3.1 Obiettivo<br/> 4.3.2 Cenni sul PL/SQL<br/> 4.3.3 Utilizzare classi Java in Oracle<br/> 4.3.4 Mapping dei dati tra SQL e Java<br/> 4.4 Implementazione di funzioni di Map Algebra<br/> <br><b>Conclusione</b> <br/> <br><b>Appendice</b> <br/> Codici implementati <br/> Connessione JDBC con Oracle database in Java<br/> Codice che implementa l'operatore locale XOR<br/> Codice calcolo della media dei valori raster in PL/SQL<br/> <br><b>Bibliografia e siti web consultati</b><br/>

Indice della Tesi di Gennaro Russo

Indice della tesi: Le basi di dati geografiche in Spatial Oracle: funzioni di map-algebra, Pagina 1