Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le politiche di liberalizzazione e privatizzazione dei servizi pubblici locali. Il caso della Regione Marche.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Alessandro Cambio Contatta »

Composta da 224 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5467 click dal 28/10/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'indice di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

<br/><b>Introduzione</b> <br/> <br><b>1. Le riforme dei servizi pubblici locali </b><br/> <br/><b>1.1. L'IMPRESA PUBBLICA</b> <br/> <br/><b>1.2. LA NOZIONE DI SERVIZIO PUBBLICO</b> <br/> <br/><b>1.3. LA LEGGE 29 MARZO 1903, N.103</b> <br/> <br/><b>1.4. LA LEGGE 8 GIUGNO 1990, N.142</b> <br/> <br/><b>1.5. LA LEGGE 23 DICEMBRE 1992, N.498, ART.12</b> <br/> <br/><b>1.6. IL CONTRATTO DI SERVIZIO</b> <br/> <br/><b>1.7. LE CARTE DEI SERVIZI</b> <br/> <br/><b>1.8. L'UNIONE EUROPEA ED IL DIRITTO COMUNITARIO</b> <br/> <br/><b>1.9. L'AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO</b> <br/> <br/><b>1.10. IL TESTO UNICO DELLE LEGGI SULL'ORDINAMENTO DEGLI ENTI LOCALI</b> <br/> <br/><b>1.11. LA LEGGE 28 DICEMBRE 2001 N.448, ART.35</b> <br/> <br/><b>1.12. LA PROCEDURA D'INFRAZIONE DA PARTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA</b> <br/> <br/><b>1.13. PROFILI DI COMPATIBILITA' COSTITUZIONALE</b> <br/> <br/><b>1.14. IL DECRETO LEGGE 30 SETTEMBRE 2003, N.269, ART.14. LA LEGGE 24 DICEMBRE 2003, N.350, ART.4, COMMA 234</b> <br/> <br/><b>1.15. LA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE N.272/2004</b> <br/> <br/><b>1.16. CONSIDERAZIONI</b> <br/> 2. Il caso della Regione Marche<br/> <br/><b>2.1. LA REGIONE MARCHE</b> <br/> 2.1.1. La Confservizi Marche<br/> <br/><b>2.2. IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO</b> <br/> 2.2.1. La legge 5 gennaio 1994, n.36 ''Disposizioni in materia di risorse idriche''<br/> 2.2.2. La legge regionale 22 giugno 1998, n.18 ''Disciplina delle risorse idriche''<br/> 2.2.3. Lo stato di attuazione della legge 5 gennaio 1994, n.36<br/> 2.2.4. Ambito territoriale ottimale n.1 (Marche Nord - Pesaro e Urbino)<br/> 2.2.4.1. ASET S.p.A. - Azienda Servizi sul Territorio<br/> 2.2.4.2. ASPES S.p.A<br/> 2.2.4.3. ASPES MULTISERVIZI S.p.A<br/> 2.2.4.4. L'Offerta Pubblica di Vendita delle azioni ordinarie della ASPES MULTISERVIZI S.p.A<br/> 2.2.4.5. MEGAS S.p.A<br/> 2.2.4.6. MEGAS.NET S.p.A<br/> 2.2.4.7. ACQUE S.r.l<br/> 2.2.4.8. ACQUAGEST S.r.l<br/> 2.2.5. Ambito territoriale ottimale n.2 (Marche Centro - Ancona)<br/> </b>2.2.5.1. CONSORZIO GORGOVIVO<br/> 2.2.5.2. GORGOVIVO MULTISERVIZI S.p.A<br/> 2.2.5.3. MULTISERVIZI S.p.A<br/> 2.2.5.4. C.I.S. - Consorzio Intercomunale Servizi<br/> 2.2.5.5. CO.GE.S.CO. - Consorzio Gestione Servizi Comunali<br/> 2.2.5.6. C.I.S.CO. ACQUE S.r.l. - Ciclo Integrato Servizi Comunali Acque<br/> 2.2.6. Ambito territoriale ottimale n.3 (Marche Centro - Macerata)<br/> 2.2.6.1. A.P.M. S.p.A. - Azienda Pluriservizi Macerata<br/> 2.2.6.2. ASTEA S.p.A<br/> 2.2.6.3. A.S.SE.M. S.p.A. - Azienda San Severino Marche<br/> 2.2.6.4. A.S.S.M. S.p.A. - Azienda Specializzata Settore Multiservizi<br/> 2.2.6.5. ATAC CIVITANOVA S.p.A<br/> 2.2.6.6. C.I.G.A.D. S.p.A<br/> 2.2.6.7. ACQUAMBIENTE MARCHE S.r.l<br/> 2.2.7. Ambito territoriale ottimale n.4 (Marche Centro Sud - Alto Piceno Maceratese)<br/> 2.2.7.1. TENNACOLA S.p.A<br/> 2.2.8. Ambito territoriale ottimale n.5 (Marche Sud - Ascoli Piceno)<br/> 2.2.8.1. C.I.I.P. S.p.A. (Cicli Integrati Impianti Primari)<br/> 2.2.8.2. VETTORE SERVIZI AMBIENTALI INTEGRATI S.p.A<br/> <br/><b>2.3. IL SERVIZIO DI EROGAZIONE DEL GAS</b> <br/> 2.3.1. Il decreto legislativo n.164/2000<br/> 2.3.1.1. C.A.M. S.p.A<br/> 2.3.1.2. ASPES GAS S.r.l<br/> <br/><b>2.4. IL SERVIZIO DI EROGAZIONE DELL'ENERGIA</b> <br/> 2.4.1. Il decreto legislativo n.79/1999<br/> 2.4.1.1. Comune di Magliano di Tenna<br/> 2.4.1.2. ASPES ENERGY S.r.l<br/> 2.4.1.3. ASPES PIU' S.r.l<br/> <br/><b>2.5. IL SETTORE DEL TRASPORTO PUBBLICO</b> <br/> 2.5.1. I decreti legislativi n.422/1997 e n.100/1999<br/> 2.5.2. La legge regionale 24 dicembre 1998, n.45<br/> 2.5.2.1. A.M.I. S.p.A. - Azienda per la mobilit&agrave; integrata e trasporti<br/> 2.5.2.2. CONEROBUS S.p.A<br/> 2.5.2.3. CON.TR.A.M. S.p.A<br/> 2.5.2.4. S.T.E.A.T. S.p.A<br/> <br/><b>2.6. IL SETTORE DELLO SMALTIMENTO RIFIUTI</b> <br/> 2.6.1. Il decreto legislativo n.22/1997<br/> 2.6.2. La legge regionale 28 ottobre 1999<br/> 2.6.2.1. ANCONAMBIENTE S.p.A<br/> 2.6.2.2. S.M.E.A. S.p.A. - Societ&agrave; Maceratese Ecologia Ambiente<br/> 2.6.2.3. SO.GE.NU.S. S.p.A<br/> 2.6.2.4. RICICLA S.r.l<br/> 2.6.2.5. C.O.SMA.RI. - Consorzio Obbligatorio Smaltimento Rifiuti<br/> 2.6.2.6. S.I.S. S.p.A<br/> 2.6.2.7. FERMO A.S.I.T.E. S.r.l<br/> 2.6.2.8. PICENAMBIENTE S.p.A<br/> <br><b>3. Aspetti problematici e prospettive di risoluzione</b><br/> <br><b>4. Conclusioni</b><br/> <br><b>5. Nota metodologica</b><br/> <br><b>Riferimenti bibliografici</b><br/> <br><b>Appendici</b><br/> <br/><b>GLI AMBITI TERRITORIALI OTTIMALI</b> <br/> Cartografia<br/> Anagrafica<br/> <br/><b>TABELLA 1</b> <br/> L'evoluzione della normativa in materia di servizi pubblici locali<br/> <br/><b>TABELLA 2</b> <br/> L'evoluzione della normativa in materia di servizi pubblici locali e la conseguente applicazione sulle gestioni nella Regione Marche<br/> <br/><b>TABELLA 3</b> <br/> Le Aziende<br/>

Indice della Tesi di Alessandro Cambio

Indice della tesi: Le politiche di liberalizzazione e privatizzazione dei servizi pubblici locali. Il caso della Regione Marche., Pagina 2