Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Pensieri unidirezionali - La guarigione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Ci sono fenomeni “reversibili”, i quali si svolgono nello stesso modo indifferentemente dal senso nel tempo, per esempio il movimento dei punti materiali sotto l’effetto della gravitazione. Se avessimo una pellicola col movimento dei pianeti intorno al Sole e la proiettassimo in avanti e indietro, non saremmo in grado di determinare quale sia il senso in avanti e quale indietro – lo srotolamento della pellicola all’indietro non presenterebbe fenomeni incompatibili alle leggi della fisica. Dall’altro canto, ci sono fenomeni “irreversibili”, in rapporto ai quali il tempo “scorre” in un senso ben determinato, dal passato verso il futuro: per esempio: la misura spontanea di due liquidi. Se avessimo un film che rappresenta il mescolamento di una goccia d’inchiostro in un bicchiere d’acqua e lo proiettassimo in avanti e indietro, determineremmo facilmente il senso coretto – lo srotolamento all’indietro presenta fenomeni contrari al principio secondo della termodinamica. Ci sono almeno tre cose che definiscono il senso dello scorrimento del tempo *”il senso termodinamico”, il senso in cui cresce l’entropia *”il senso psicologico”, determinato dal fatto che ci ricordiamo del passato e non ci ricordiamo del futuro *’il senso cosmologico”, quello in cui l’Universo è in espansione 1.4 Il tempo astronomico Nell’astronomia ci sono alcune nozioni di “tempo”, chiamate collettivamente “tempo astronomico”. Questi “tempi” sono definiti come angoli tra i punti di riferimento sulla Terra e tra i punti di riferimento legati da un altro corpo celeste |altri corpi celesti. Essi sono equivalenti al tempo (fisico) solo nella misura in cui la velocità di rotazione della Terra può essere considerata costante. Ci sono: *il tempo siderale, definito come l’angolo orario del punto vernale. Dipende dalla longitudine dell’osservatore considerato *il tempo solare reale, definito come angolo orario del Sole. Dipende dall’osservatore considerato e scorre non uniformemente durante l’anno (equazione del tempo). 1.5 L’equazione del tempo La vera metà del giorno, quando il Sole si trova a zenit, dipende dalla longitudine del posto in cui si svolge l’osservazione, sempre tenendo conto della differenza dell’equazione del tempo il 15 di aprile, il 14 giugno, il 1 settembre ed il 24 dicembre. Questa differenza varia da meno di 16 minuti e 23 secondi il 4 novembre a più di 14 minuti e 22 secondi l’11 febbraio. 10

Anteprima della Tesi di Andrei Georgescu

Anteprima della tesi: Pensieri unidirezionali - La guarigione, Pagina 3

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Arti Visive

Autore: Andrei Georgescu Contatta »

Composta da 90 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1069 click dal 12/03/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.