La santeria. Credenze e pratiche rituali di una religione afrocubana

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Sabrina Lunesu Contatta »

Composta da 162 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4134 click dal 19/04/2007.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo.

Anteprima della Tesi di Sabrina Lunesu

Anteprima della tesi: La santeria. Credenze e pratiche rituali di una religione afrocubana, Pagina 5
Mostra/Nascondi contenuto.
8 Come Fidel Castro notò una volta, Cuba è più un paese afro-ispanico che latinoamericano 3 . Anche se le relazioni tra le razze, bianca, nera e mulatta, sono state tumultuose, non esiste alcuna negazione della pesante influenza che la cultura africana in generale, e yoruba in particolare, ha avuto su aree culturali cubane come il linguaggio, la musica, la religione. Per esempio, i cubani chiamano i gemelli “jimaguas 4 ”, mentre in molti altri paesi di lingua spagnola si usa il termine gemelos o mellizos. 3 Canizares, 1993, p. 23 4 Parola di origine yoruba