Analisi dell'impedenza di ingresso dell'aorta discendente mediante linea idraulica viscoelastica chiusa su un carico complesso

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Roberto Fogliardi Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2252 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo.

Anteprima della Tesi di Roberto Fogliardi

Anteprima della tesi: Analisi dell'impedenza di ingresso dell'aorta discendente mediante linea idraulica viscoelastica chiusa su un carico complesso, Pagina 7
Mostra/Nascondi contenuto.
10 e con φ i (z) = φ i (p) - φ i (q) . (1.6) La variabile RP rappresenta il rapporto tra le componenti continue di pressione e flusso e corrisponde alla resistenza periferica dell'albero arterioso sistemico, ovvero alla componente continua dell'impedenza di ingresso. figura(I.3): Impedenza arteriosa complessiva misurata nell'aorta ascendente Nelle espressioni (1.2) , (1.3) , (1.4) appaiono delle sommatorie che vanno da 1 a ∞, tuttavia l'ampiezza delle armoniche dei segnali di pressione e flusso ha valori significativi in un campo di frequenze limitato; per entrambi i segnali il limite superiore è generalmente assunto tra la dodicesima e la quindicesima armonica [18], ma buone ricostruzioni del segnale si possono ottenere già operando con 6 - 7 armoniche. Nella figura (I.3) è riportata l'impedenza che si ottiene applicando le (1.4) - (1.6) ai dati sperimentali relativi ai grafici (I.1) e (I.2) . Un discorso esattamente analogo a quello fatto per l'impedenza Z(jω) può essere compiuto per l'ammettenza Y(jω) = 1/Z(jω) : l'ammettenza corrisponde, infatti, alla funzione di trasferimento del sistema ingresso uscita avente per input la pressione e per output il flusso.