Il problema della traduzione nel doppiaggio cinematografico in Italia

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Marco Cevoli Contatta »

Composta da 303 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 36008 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 68 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo.

Anteprima della Tesi di Marco Cevoli

Anteprima della tesi: Il problema della traduzione nel doppiaggio cinematografico in Italia, Pagina 7
Mostra/Nascondi contenuto.
1 CAPITOLO I LA TECNICA DEL DOPPIAGGIO 1.1. Definizione di doppiaggio e premesse terminologiche In questo lavoro abbiamo inteso con il termine doppiag- gio quella parte del processo produttivo cinematografico che consiste nella sostituzione del parlato originale di un film con quello della nazione in cui verr proiettato. Questo processo rientra nella serie piø ampia delle sincronizzazioni che include: la presincronizzazione, la presa diretta o simultanea e la postsincronizzazione. Con presincronizzazione s’intende la registrazione e il completamento del sonoro compiuti precedentemente alla ripresa. "¨ una tecnica spesso utilizzata nell’animazione per consentire al disegnatore movimenti corretti e in sincrono con il sonoro" 1 e nei film musicali, dove le can- zoni articolate dagli attori vengono preregistrate e ag- giunte solo in seguito (il cosiddetto playback, noto anche in campo televisivo). Quando la colonna sonora viene registrata direttamente sul set, si parla invece di presa diretta. Questo procedimento Ł usato sia in cinematografia allorchØ si vuole salvaguardare un’istanza di autenticit , sia in am- 1 R. Tritapepe, Le parole del cinema, Roma, Gremese, 1991, p. 182.