Skip to content

Responsabilità sociale d'Impresa e Certificazione Etica

Informazioni tesi

  Autore: Stefania Besca
  Tipo: Tesi di Specializzazione/Perfezionamento
Specializzazione in Corso di perfezionamento in GESTIONE DELLE PERSONE
Anno: 2006
Docente/Relatore: Anna Morgante
Istituito da: Università degli Studi Gabriele D'Annunzio di Chieti e Pescara
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 27

Tesi relativa al corso di perfezionamento in "Gestione delle persone"; ho preso in analisi l'aspetto della Responsabilità sociale d'Impresa e la Certificazione Etica come elementi fondamentali nella gestione sia delle risorse umane che della gestione completa di un'impresa, ente o azienda pubblica o privata.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione Nel corso degli ultimi dieci anni, si è assistito ad un significativo cambiamento dei comportamenti e dei paradigmi valutativi da parte dei diversi attori sociali presenti nel mercato. Essere affidabili non è più solo essere economicamente efficaci, ma anche e soprattutto garantire qualità, trasparenza e pratiche di gestione “sostenibili”, riducendo in questo modo il rischio degli investimenti. Il consumatore è divenuto sempre più “consapevole” con l’avvento della globalizzazione. Globalizzazione significa maggiore concorrenza, maggiore specializzazione nella produzione, ma anche maggiore labilità di relazione tra impresa (lontana) e i suoi pubblici (tanto e sparsi), e, di conseguenza, più complesso controllo della filiera produttiva e migliore gestione della comunicazione con i consumatori. In questo contesto, i competitors diventano numerosissimi, distanze e tempi di comunicazione si riducono in modo esponenziale, e crescono le attese di cittadini e consumatori. Di fronte ad una sempre maggiore potenza della finanza e della tecnologia aumenta, infatti, il bisogno del cittadino-consumatore di rendersi conto di ciò che socialmente e politicamente significa una sua specifica scelta di consumo. Il consumatore non è più solo un fruitore dell’impresa, ma, in qualche modo, un suo azionista.(1) I profondi cambiamenti sociali che hanno coinvolto il sistema economico hanno reso sempre più complesso e dinamico il contesto operativo dell’azienda, determinando un generale ripensamento sul suo ruolo e sulle sue finalità. L’instaurarsi di una fitta rete di relazioni coi propri stakeholders - siano essi dipendenti, azionisti, finanziatori, fornitori, clienti, pubblici poteri o mass media o altri – sta infatti progressivamente inducendo un numero crescente di aziende a sviluppare un’ampia gamma di sistemi manageriali, finalizzati ad integrare la cosiddetta corporate social responsabilità in tutti gli aspetti della gestione, della pianificazione di lungo termine al decision making quotidiano, dal ripensamento dei processi per l’innovazione di prodotto al cambiamento delle pratiche utilizzate per assumere, trattenere e motivare il personale. L’obiettivo, evidentemente, è quello di realizzare una strategia integrata economico-sociale che, individuate le nuove responsabilità extra-economiche dell’azienda, sia in grado di garantirle la legittimazione degli steakholder a beneficio della sua sopravvivenza, della sua continuità e del suo consolidamento. Ma è possibile parlare di responsabilità sociale dell’impresa al di fuori della ricerca del profitto? L’agire economico può e soprattutto, deve tenere conto delle sue conseguenze, anche al di là del calcolo costi-benefici? In un’epoca di gradi trasformazioni e di forte aumento della competitività a livello globale, questi interrogativi possono apparire persino sterili; per le imprese il problema attuale è di sopravvivere in un contesto sempre più difficile e mutevole. Inoltre il contesto di forte globalizzazione e integrazione non solo culturale ma soprattutto economica e politica, il tema della responsabilità sociale può sembrare quasi superato. Eppure non è così; al di là di ogni contingenza economica, l’impresa rimane un soggetto storico in grado di condizionare, mediante la sua azione, la vita sociale del mondo che la circonda. Gli effetti delle decisioni imprenditoriali non si fermano ai confini dell’impresa, ma si estendono alle diverse sfere della vita sociale, ai diversi interlocutori economici e sociali. Ma soffermiamoci sul significato del termine “responsabilità sociale delle imprese” (RSI). (2) La Commissione Europea la definisce come “la decisione volontaria di contribuire al progresso della società e alla tutela dell’ambiente, integrando preoccupazioni sociali ed ecologiche nelle operazioni aziendali e nelle interazioni con gli steakholders”.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi