Skip to content

Le soluzioni E-Learning nei processi di knowledge management

Informazioni tesi

  Autore: Danilo Salerno
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2005-06
  Università: Università degli Studi di Salerno
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia Aziendale
  Relatore: Giuseppe Festa
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 182

L’importanza della formazione ha acquisito ormai una connotazione tale da non poter essere più tralasciata e messa in secondo piano, in quanto la nostra società ha capito quanto sia necessario il sapere e quanto sia cambiato, rispetto al passato, il modo di gestire la conoscenza.
Storicamente, la formazione è stata prettamente una prerogativa della scuola, mentre in ambito lavorativo era particolarmente importante la pratica; quindi, era sufficiente una minima alfabetizzazione per poter assolvere alle mansioni lavorative. Ma i bisogni umani, l’evoluzione dei tempi e il conseguente sviluppo economico hanno gradualmente, ma totalmente, sconvolto il modo di intendere e di gestire il sapere, conferendogli sempre maggiore importanza ai fini dello sviluppo, perché foriero di vantaggi sempre più importanti nel corso del tempo e sempre crescenti negli ambienti di lavoro.
Il momento cruciale dello sviluppo esponenziale è stato allorquando si è avuto l’incontro tecnologia-formazione, che ha permesso un’importante evoluzione nel modo di gestire la fenomenologia formazione attraverso il knowledge management, che ha alla base un principio fondamentale, la knowledge based economy, in cui si sviluppano i concetti di formazione, conoscenza, flessibilità; una delle armi più importanti nella corretta applicazione della gestione manageriale della conoscenza, è la FAD, che prende vita nella più alta espressione del suo significato quando, connessa alla tecnologia, la si concretizza nell’e-learning.
Grazie all’e-learning, non solo il sapere è trattabile sempre ed ovunque, ma sono nate delle nuove figure, o meglio, professioni, che ruotano intorno al mondo della knowledge based economy.
Apprendere a distanza attraverso il computer ed internet ha fornito una serie di vantaggi di non poco conto; le analisi condotte sul ROI, in aziende che implementano tali progetti, lo evidenziano. In effetti, è quasi come aver eliminato una voce di spesa dal bilancio; in alcune situazioni, per mancanza di fondi, molte imprese non prendevano per niente in considerazione l’aggiornamento per gli agent economici, rischiando una difficoltà di sviluppo che poteva pregiudicare la vita aziendale.
Ovviamente, nella disamina dello studio condotto non si può parlare di formazione a distanza che si sostituisce alla formazione d’aula; sarebbe un errore grossolano, dovuto all’eccessivo entusiasmo, che potrebbe portare a far divenire la soluzione e-learning come un fenomeno passeggero, in quanto di facile fallimento. Vi sono determinati ambiti lavorativi in cui è sufficiente sfruttare l’e-learning come unico “modus formandi”, ma nella maggior parte dei casi, vi è la necessità di dovere ricorrere ad una soluzione mediata, un “mix”, tra formazione a distanza attraverso e-learning e formazione d’aula (blended solution).
Dal punto di vista pratico, l’analisi di un caso di studio particolare, quello di Studio Staff s.r.l. Napoli, ha rimarcato quanto sia impegnata una società di consulenza in un determinato territorio e quanto il crescente interesse sia proporzionale alla voglia di crescere e di avere un vantaggio di rilievo rispetto ai competitor. Il caso di tale società ci fa capire quanto sia diversa l’offerta in termini di prodotto e quanto questa sia specializzata, in qualità di società di consulenza, negli sviluppi di progetti e-learning. Soprattutto del loro prodotto “Ulisse”, si è avuto modo di notare come l’offerta del settore “apprendimento elettronico” sia molto differenziata, sia in fase di sviluppo informatico sia in fase di progettazione dei corsi.
È importante notare come “Ulisse” rompa anche il luogo comune, che permea il sistema, di costi alti di sviluppo e bassi di diffusione: infatti, come sottolineato, è una piattaforma versatile, adattabile a qualsiasi corso. In effetti, il fattore di discriminazione, nel settore, è proprio la qualità del prodotto, per cui un prodotto semplice, innovativo e aggiornato fa la differenza in termini di competitività nei confronti degli sfidanti di mercato
Lo studio condotto, in ultima analisi, e che colpisce in modo significativo, ha posto in essere una disamina sulla condizione di sviluppo della soluzione e-learning nel settore privato, pubblico, universitario e scolastico; si è concluso che in Italia vi è ancora molto da lavorare per raggiungere un buon rapporto tecnologia-lavoro. Il decreto legislativo “Moratti-Stanca” va in questa direzione, ma il fenomeno è ancora in fase primordiale, per cui, seguendo tale direzione e con gli giusti sforzi a livello economico, con l’impegno necessario e soprattutto con l’ottimo connubio tra formazione d’aula e formazione a distanza, coadiuvata al meglio dallo sviluppo tecnologico si potranno raggiungere traguardi importanti in ambiti professionali, per la giusta competitività, e per il successo d’impresa.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione L’importanza della formazione ha acquisito ormai una connotazione tale da non poter essere più tralasciata e messa in secondo piano, in quanto la nostra società ha capito quanto sia necessario il sapere e quanto sia cambiato, rispetto al passato, il modo di gestire la conoscenza. Storicamente, la formazione è stata prettamente una prerogativa della scuola, mentre in ambito lavorativo era particolarmente importante la pratica; quindi, era sufficiente una minima alfabetizzazione per poter assolvere alle mansioni lavorative. Ma i bisogni umani, l’evoluzione dei tempi e il conseguente sviluppo economico hanno gradualmente, ma totalmente, sconvolto il modo di intendere e di gestire il sapere, conferendogli sempre maggiore importanza ai fini dello sviluppo, perché foriero di vantaggi sempre più importanti nel corso del tempo e sempre crescenti negli ambienti di lavoro. Il momento cruciale dello sviluppo esponenziale è stato allorquando si è avuto l’incontro tecnologia- formazione: infatti, i temi trattati pongono in risalto proprio la fenomenologia, che nel corso degli anni si è sviluppata ed ha preso sempre maggiore importanza.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi