Il personale della riabilitazione come risorsa critica per il cambiamento ed il miglioramento dell’Azienda Sanitaria

Le finalità di questa tesi possono essere così riassunte:
• Ripensare criticamente le attività agite all’interno delle strutture organizzative.
• Ascoltare e fare propri i bisogni degli utenti e tradurli in servizi offerti.
• Migliorare l’efficacia attraverso l’autodiagnosi organizzativa, coinvolgendo tutti gli operatori.
• Creare segmenti organizzativi reciprocamente funzionali attraverso la corresponsabilizzazione delle persone.
• Promuovere la cultura dell’apprendimento continuo per orientare al cambiamento e alla flessibilità.
• Considerare strategico il coinvolgimento dei lavoratori.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 “Buona parte del contesto di una organizzazione di servizio, soprattutto di un’azienda sanitaria, è fatta di persone. Modificare in meglio il contesto delle organizzazioni di servizio significa quindi cambiare noi stessi, cambiare i nostri comportamenti perché uno degli strumenti di lavoro, il più importante, siamo noi.” INTRODUZIONE I Terapisti della Riabilitazione che hanno avuto, come me, in trattamento disabili affetti da patologie neuromotorie, sanno bene che, soprattutto in quei casi gravi in cui la cura più che essere un programma da portare a termine con l'applicazione di tecniche specifiche è soprattutto una "sfida" che richiede il contributo di tutte le risorse umane di cui si dispone, il giusto approccio motivazionale è basilare e costituisce il cardine su cui poggiare le attese di un risultato soddisfacente; in effetti, anche i miei colleghi hanno sperimentato più volte che la motivazione, la forte volontà e la tenacia dei pazienti, ed il coinvolgimento, anche emotivo, degli operatori sanitari demandati alla loro assistenza, hanno notevolmente contribuito a raggiungere esiti riabilitativi insperati. Esempi di interazione fra persone che perseguono lo stesso fine ed esempi di disponibilità di risorse umane sono frequenti nelle nostre organizzazioni di servizio, dato che nell’approccio terapeutico riabilitativo il tecnico della riabilitazione, più di altri operatori sanitari che hanno privilegiato gli aspetti tecnico strumentali della clinica, ha prestato grande attenzione all’aspetto relazionale ponendo il paziente e se stesso al centro della sua attività. In tal senso si può tranquillamente affermare che il settore della riabilitazione è il più pronto a recepire le richieste di cambiamento e di miglioramento provenienti dall’esterno e il più sollecito nel farsi promotore di idee e di iniziative progettuali tese a soddisfare le esigenze dei pazienti

Tesi di Master

Autore: Michele Cirella Contatta »

Composta da 49 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3363 click dal 24/02/2009.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.