Il progetto di Simulimpresa presso la Central Ostrobothnia University di Finlandia

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Rambelli Contatta »

Composta da 48 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 715 click dal 22/01/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L’obiettivo dell’elaborato è quello di spiegare la metodologia di insegnamento del corso di Simulimpresa in Finlandia e compararlo con quello utilizzato presso la Facoltà di Economia di Forlì.
Grazie alla borsa di studio ricevuta dall’Università di Bologna per realizzare una ricerca di tesi in Finlandia, ho potuto approfondire in prima persona tutti gli aspetti relativi a tale progetto con esperienze dirette, raccolta di materiale e interviste a pro-fessori finlandesi e studenti che hanno partecipato all’iniziativa.
Nei primi tre capitoli ho affrontato il concetto di impresa simulata e il suo start-up, evidenziando l’organizzazione e i valori che devono essere mantenuti all’interno di essa perché possa lavorare nel migliore dei modi e consentire un effettivo appren-dimento da parte degli studenti.
Nei capitoli successivi invece mi sono occupato del modello finlandese di simu-limpresa e ho riportato la mia personale esperienza in Finlandia, dove ho avuto l’opportunità di partecipare a dei meetings con i docenti universitari del luogo e in particolare con il professor Markku Lahtela, responsabile del corso di simulimpresa presso l’Università di Haapajarvi (Finlandia).
Infine negli ultimi capitoli ho illustrato il confronto tra i due modelli (italiano e fin-landese) e riportato alcuni articoli sull’esperienza che ho avuto l’onore e il piacere di “vivere”.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE L’obiettivo dell’elaborato è quello di spiegare la metodologia di insegnamento del corso di Simulimpresa in Finlandia e compararlo con quello utilizzato presso la Fa- coltà di Economia di Forlì. Grazie alla borsa di studio ricevuta dall’Università di Bologna per realizzare una ricerca di tesi in Finlandia, ho potuto approfondire in prima persona tutti gli aspetti relativi a tale progetto con esperienze dirette, raccolta di materiale e interviste a pro- fessori finlandesi e studenti che hanno partecipato all’iniziativa. Nei primi tre capitoli ho affrontato il concetto di impresa simulata e il suo start- up, evidenziando l’organizzazione e i valori che devono essere mantenuti all’interno di essa perché possa lavorare nel migliore dei modi e consentire un effettivo appren- dimento da parte degli studenti. Nei capitoli successivi invece mi sono occupato del modello finlandese di simu- limpresa e ho riportato la mia personale esperienza in Finlandia, dove ho avuto l’opportunità di partecipare a dei meetings con i docenti universitari del luogo e in particolare con il professor Markku Lahtela, responsabile del corso di simulimpresa presso l’Università di Haapajarvi (Finlandia). Infine negli ultimi capitoli ho illustrato il confronto tra i due modelli (italiano e fin- landese) e riportato alcuni articoli sull’esperienza che ho avuto l’onore e il piacere di “vivere”. 5