Skip to content

Promozione del territorio e turismo sostenibile: Almeria e l'Andalusia

Informazioni tesi

  Autore: Manuela Blessano
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Udine
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Relazioni pubbliche e pubblicità
  Relatore: Mauro Pascolini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 162

Durante l'ultimo anno del mio corso di studi ho avuto l'opportunità di partecipare al programma di scambio culturale Erasmus, frequentando il corso di Lingue e letterature straniere presso la facoltà dell'Universidad de Almeria, in Spagna.
Nei cinque mesi trascorsi nella città di Almeria ho potuto apprezzare la città e il territorio che la circonda, con i suoi magici paesaggi e il calore della gente, oltre ad approfondire e perfezionare la conoscenza della lingua spagnola e quelle accademiche legate al turismo, all'economia e al marketing.
Come naturale conseguenza di questo periodo di studi ho scelto di trattare l'area della Regione Autonoma dell'Andalusia nell'ambito della mia tesi di laurea, con un riferimento mirato alla città e alla provincia di Almeria, focalizzandomi sul turismo, settore che riveste un ruolo fondamentale all'interno dell'economia spagnola. L'oggetto centrale del mio lavoro è specificatamente costituito da un'analisi delle misure e iniziative di promozione turistica sul territorio delineate da determinati organismi pubblici spagnoli per lo sviluppo del settore turistico del Paese, con particolare attenzione alla sostenibilità territoriale e protezione delle aree ancora protette dall'intervento umano. Il mio lavoro si propone di comprendere le modalità operative degli enti turistici spagnoli nella definizione delle strategie e valutare le componenti fondamentali di questi programmi di sviluppo.
L'elaborato comprende una parte teorica, costituita da una breve panoramica della letteratura disponibile relativa al territorio e al turismo, ed una seconda parte, molto più ampia, che tratta l'analisi del caso concreto.
Il primo capitolo costituisce la parte generale su cui poi si sviluppa tutto il discorso; si definisce il territorio, le sue caratteristiche e le azioni promosse da organi speciali per la sua sostenibilità; si prosegue con la definizione di comunicazione e promozione territoriale per terminare con una descrizione del settore turistico e del prodotto turistico.
Il secondo capitolo è costituito da un'analisi dell'andamento turistico in Spagna, concretamente aggiornato all'anno appena trascorso e comunicato direttamente dal Ministero del Turismo e Commercio. Il discorso si concentra soprattutto sull'andamento del turismo nel paese rispetto agli anni precedenti e alle minacce interne ed esterne della sua evoluzione; a ciò rientra il piano di una politica turistica volta alla salvaguardia e all'attenzione verso un settore che come quello del turismo sta diventando tra i maggiori fautori dell'economia spagnola. Si conclude con un'analisi specifica sull'Andalusia e sulle sue misure attuate come comunità autonoma.
Nel terzo capitolo mi riferisco specificatamente alla strategia di turismo sostenibile nell'ambito della regione Andalusia, descrivendo ampiamente il cosiddetto Piano di Turismo Sostenibile, con le sue caratteristiche, gli obiettivi, le azioni e le previsioni future; il piano segue delle linee guida per il settore a livello nazionale ma le indicazioni vengono poi tenute in considerazione da ciascuna regione di promozione turistica. Tralasciando la promozione nelle varie aree della comunità autonoma ho voluto analizzare particolarmente Almeria e la sua provincia.
Nel quarto capitolo descrivo quali sono gli attori del turismo in Andalusia ovvero gli organi che si occupano della promozione e delle iniziative turistiche; a livello regionale troviamo la Giunta dell'Andalusia e l'Assessorato al Turismo, Commercio e Sport, mentre su Almeria la promozione è affidata al Patronato Provinciale.
Il quinto capitolo è un breve riassunto di Almeria e della sua provincia; questo per dare un quadro del territorio, del suo ambiente naturale, della sua storia e tradizioni e dell'attenzione riversata nella preservazione dei luoghi e valori territoriali sui cui ancora l'uomo non è intervenuto.
L'ultima parte della mia tesi presenta alcune delle iniziative di promozione turistica volte a favorire l'incremento turistico di Almeria; la fiera del turismo (FITUR), che ogni anno propone le misure attuate dai paesi di tutto il mondo per lo sviluppo del settore turistico e le strategie per un suo sempre maggiore incremento; la nuova proposta di una compagnia telefonica, la Blue2You, che, in collaborazione con la Giunta provinciale ha promosso una guida turistica “alternativa”; infine alcune iniziative fondate su accordi per promuovere determinate aree della provincia.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
19 Capitolo 2 IL TURISMO IN SPAGNA: EVOLUZIONE NEL 2010 Lo scorso 5 novembre 2010 il ministro dell’industria, turismo e commercio Miguel Sebastián ha presentato alla riunione del Consiglio dei Ministri una relazione a proposito dell’evoluzione del turismo in Spagna durante l’anno da poco concluso. Per l’ultimo trimestre dell’anno è stato previsto una crescita del 2% nel numero di turisti internazionali e del 4% della spesa turistica. In questo modo, si evince che il 2010 è il primo anno dopo il 2007 in cui si registrano cifre positive, aumentando ci circa 53 milioni i turisti e 49000 di euro in spese 24 . Nel periodo tra luglio e settembre 2010, gli arrivi di turisti internazionali sono cresciuti del 4,2% rispetto allo stesso periodo del 2009 fino a raggiungere i 19.3 milioni; in questo modo l’economia spagnola ha ricevuto un incremento e un recupero di notevole rilievo. Durante questo periodo la spesa media per persona è stata di 948,6 euro facendo crescere dello 0.1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; a livello giornaliero la spesa media tra luglio e settembre si aggira intorno ai 96,8 euro, il 4,3% superiore rispetto all’anno 2009 25 . Complessivamente l’anno 2010 è stato nettamente positivo in ambito turistico in quanto la cifra di turisti internazionali è aumentata dello 0,8% rispetto all’anno precedente, numericamente arrivando a 42,2 milioni di turisti internazionali. La spesa totale dei turisti è aumentata e ha raggiunto i 39.039,6 milioni di euro, il 2% in più rispetto al 2009 e si è concentrato in Catalogna (9,8%), Andalusia 24 Miguel Sebastián presenta un informe sobre la evolución del turismo español en 2010, http://www.mityc.es/nota-de-prensa. 25 La situación del turismo en España 2010, Ministerio de Industria, Turismo y Comercio, http://www.mityc.es, p. 7.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi