Skip to content

Studio e realizzazione di un'applicazione di mobile ticketing su piattaforma Android

Informazioni tesi

  Autore: Marco Ziccardi
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
  Corso: Informatica
  Relatore: Emanuele Panizzi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 104

L'utente prima di essere un cliente è un viaggiatore e il viaggio, per definizione, è l'atto di spostarsi da un luogo all'altro compiendo un certo percorso in un determinato intervallo di tempo; non c'è niente di meglio allora del permettere all'utente di usufruire dei servizi necessari per viaggiare, senza essere legato ai vincoli di spazio e tempo.
Questa concetto rappresenta la base fondamentale su cui sono stati costruiti tutti i servizi di infomobilità e mobile ticketing.
Il progetto di testi dunque consiste in un servizio, fruibile tramite smartphone Android, attraverso il quale è possibile acquistare biglietti digitali per i mezzi pubblici di trasporto del Comune di Roma.
L'infrastruttura è stata realizzata cercando di garantire un alto grado di scalabilità e flessibilità, necessario per poter cogliere i vantaggi derivanti dai possibili sviluppi tecnologici futuri.
Lo scopo finale del servizio non è certo quello di sostituire il biglietto cartaceo, nel breve tempo è una prospettiva improponibile, ma di affiancarlo, andando a coprire quelli che sono i bisogni delle nuove generazioni, sempre più a contatto con le nuove tecnologie e sempre più esigenti su questo fronte. Considerando il punto di vista dell'azienda erogatrice invece, comporta indubbi benefici d'immagine, in quanto rappresenta un'azione di responsabilità sociale legata all'ecosostenibilità del servizio, nonché un'opportunità per abbattere i costi di produzione, derivante dalla sensibile riduzione di carta necessaria alla produzione dei ticket convenzionali.
La struttura della tesi rispecchia le regole classiche in cui il primo è il secondo capitolo approfondiscono il tema oggetto di studio, trattando rispettivamente il mobile commerce e il mobile ticketing, mentre nel terzo e quarto capitolo si entrerà nel merito del lavoro svolto, introducendo prima l'applicazione in cui in cui il servizio è stato integrato e illustrando in seguito le caratteristiche strutturali e implementative dello stesso. Infine le conclusioni riassumono il lavoro effettuato e gli obiettivi raggiunti, mettendo l'accento sugli aspetti critici da migliorare e sulle prospettive future del servizio.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Vivo a Roma da otto anni e gi` a da tempo ormai non bastano pi` u le dita di due mani per contare le volte che ho viaggiato sui mezzi pubblici sprovvisto di biglietto. Questo ’coming out’ non deriva certo dall’orgoglio che provo nei confronti delle mie azioni, ma contrariamente a quanto pu` o sembrare, ` e la riflessione critica da cui sono partito per l’ideazione e la realizzazione del mio lavoro di tesi.Perch´ ese` everochequalchevoltanonhofattoilbigliettoper’protesta’ nei confronti dei disservizi della societ` a dei trasporti pubblici, chi ha vissuto a Roma sa a cosa mi riferisco, ` e altrettanto vero che la maggior parte delle volte l’ho fatto solo perch´ e non sono riuscito a comprare il titolo di viaggio. Sembraincredibile,manellacapitale,escludendoilcentrostorico,trovareun rivenditore aperto (tipicamente tabacchi e giornalai) nel primo pomeriggio ` e un’impresa non banale, per non parlare poi degli orari serali dove diventa praticamente impossibile. Viaggare senza titolo non ` e sempre una scelta soggettiva, ma pu` o essere imposta dalla circostanze; in entrambi i casi per` o si rischia di incappare in multe salate che se nel primo caso fanno parte del rischio derivante dalla nostra libera scelta, nel secondo non fanno altro che aumentare un risen- timento, forse immotivato, nei confronti della societ` a erogatrice, la famosa ’protesta’ di cui parlavamo. Scriveredelleregolenonbastaafarlerispettareelapunizione(lamulta)non ` e una garanzia di mancata reiterazione del reato. ` E necessario predisporre infrastrutture in grado di permettere ai clienti di rispettare i propri doveri, limitatamente a quanto stabilito dalle regole; ad esempio li viaggiatore ha s` ı il dovere di acquistare un biglietto, ma non pu` o avere l’onere di vagare in modoindeterminatoperlestradedellacitt` aallaricercadiunpuntovendita che forse non trover` a mai.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

mobile
php
paypal
ticketing
android
mobile ticketing
one time password
otp
rest

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi