Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Voci femminili dai lager. Alcune testimonianze di deportate ebree italiane e polacche

Tesi con tematica portante la deportazione femminile ebraica italiana e polacca. Dopo un primo capitolo introduttivo, di carattere generale. sono state analizzate alcune opere di autrici italiane e polacche molto differenti tra loro.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione La tematica dei campi di sterminio è a me molto cara, uno dei periodi storici più bui della storia dell’umanità che da anni studio e cerco di approfondire leggendo testi e articoli. Durante i mesi di stesura della mia dissertazione finale ho avuto la possibilità di recarmi in Polonia due volte, prima a Cracovia, in primavera e poi a Lublino nei mesi estivi. Ho potuto raccogliere del materiale e delle informazioni importanti. Ho visitato i campi di Auschwitz-Birkenau e il campo di Majdanek insieme ad alcune guide che mi hanno fornito dati utili per la compilazione della mia tesi. Obiettivo principale della mia tesi sarà quello di analizzare la figura femminile all’interno del Lager nazista e riportare alcune tra le testimonianze femminili ebraico italiane e polacche più significative, nello specifico rapportare i diversi tipi di deportazione: per motivi razziali, per quanto riguarda le testimonianze italiane, e politici, riguardanti le scrittrici polacche. Verranno poste alcune domande fondamentali e trattati alcuni argomenti molto dibattuti e studiati ancora oggi: che genere di lingua si sviluppa all’interno del campo, luogo di incontro di popolazioni differenti? E’ giusto fare letteratura dopo le atrocità di Auschwitz? Che rapporto con la fede si mantiene all’interno del Lager e dopo la liberazione? Si passeranno in rassegna diversi testi e opere letterarie e si cercherà di riportare opinioni differenti in modo da fornire al lettore una possibile chiave di lettura. I temi principali che verranno analizzati in questo testo saranno suddivisi in tre capitoli. Il primo capitolo vorrà dare un’introduzione generale all’idea di campo ed alla giornata dell’internato, ci si soffermerà sul contatto tra le varie popolazioni (argomento che verrà poi ripreso nel capitolo conclusivo) e nello specifico sull’esperienza femminile della deportazione. Si tratterà infine la problematica della testimonianza analizzando alcune opere di scrittori polacchi differenti che intraprendono metodi narrativi piuttosto diversi tra loro. Nel secondo capitolo, dopo alcuni cenni storici riguardanti i campi di Auschwitz- Birkenau, si passeranno in rassegna alcuni opere di testimonianza femminile ebraica italiana e polacca; per la testimonianza ebraico italiana si analizzeranno i testi di Giuliana Tedeschi e Liana Millu, per quella polacca Zofia Kossak-

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne

Autore: Lucrezia Rossi Contatta »

Composta da 41 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 55 click dal 07/07/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.