Skip to content

China and Europe’s Energy Security in Sub-Saharan Africa: similarities and challenges

Informazioni tesi

  Autore: Leonardo Taccetti
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2014-15
  Università: Università degli Studi di Firenze
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Relazioni Internazionali e Studi Europei
  Relatore: Alberto Tonini
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 103

The study aspires to compare the current European and Chinese Energy Security policies in Sub-Saharan Africa, analysing in-depth the similarities and the challenges that lie ahead for both countries. The thesis’ goals were to highlight the different approaches towards ensuring a stable supply of conventional energy sources, underlining the advantages and shortcomings of the two methodologies. Noting the different aspects of Chinese and European engagement and their historical relations with Africa, the author reflects on the consequences of their approaches to African states and elaborates on potential policy recommendations. Secondly, this study aims to demonstrate how the common perception of China as neo-colonialist in Africa is often exaggerated and its behaviour does not differ much from the European’s one even if the Middle Kingdom uses different instruments. Last but not least, the thesis looks for common grounds for future cooperation following the features and interests that both Europe and China share in Sub-Saharan Africa, among which a well-know example is the anti-piracy operation offshore Somalia, wherein both the EU and China collaborated and that could be replicated in similar contexts and for future challenges.

Data were collected from multiple sources: articles, newspapers, conferences and interviews with experts on China, military and energy security, which are currently engaged in China’s development and future policies. A multi-method research strategy included qualitative analysis through tables, graphics and case studies. The study shows in which direction Europe and China’s Energy Security Strategy in Sub-Saharan Africa could go in the future scenarios.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
9 INTRODUCTION What does energy security mean? The International Energy Agency (IEA) definition of energy security is: “the uninterrupted availability of energy sources at affordable price”. In the short-term it means the ability to respond promptly to abrupt energy supply disruptions; while in the long-term it means encouraging and improving diversification both of energy types and supply sources. 1 Moreover, United Nation Development Programme (UNDP) claims that “Ensuring energy security will require diversification of types and sources of energy, with increasing focus on consumer needs, on indigenous energy supplies, energy efficiency and regional interconnections”. 2 The variety of the energy mix is important to reduce the dependency on fossil fuels and on oil and gas imports. Hence, investments in new technologies development and in renewable energies address both climate change and energy security issues. The bond between climate change, energy security and development is tightening up, having interlinked goals – like encouraging the usage of renewable energies aiming both in reducing greenhouse gases (GHG) emissions and diversify the energy mix. Notwithstanding how important is the impact of renewable energies on countries’ own energy security, their capacity to entirely replace fossil fuels is still a mere ambition. 3 The shares of renewable energy sources (RES) in European Union (EU) and China are increasing, contributing to diversify the 1 International Energy Agency, Energy Supply Security: Emergency Response of IEA Countries, IEA, 2014. 2 United Nations Development Programme, Sustainable Energy, http://www.undp.org/content/undp/en/home/ourwork/environmentandenergy/focus_areas/sustainable- energy.html . 3 European Commission, Green Paper: EU development policy in support of inclusive growth and sustainable development, Brussels, 2010.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

africa
oil
security
energy
ghana
europe
china
history
challenges
sub-saharan

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi