Skip to content

VIDES: la sfida di cooperazione per una ong in sud America. Analisi dei progetti per poterne trarre insegnamenti

Informazioni tesi

  Autore: Gabriella Tagliaferri
  Tipo: Tesi di Master
Master in Master in Nuovi orizzonti di Cooperazione e Diritto internazionale
Anno: 2017
Docente/Relatore: Marco Zupi
Istituito da: Pontificia Università Lateranense
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 123

Lo scopo della mia tesi è quello di analizzare l’azione del VIDES in Sud America.
L’analisi avverrà in base ai progetti svolti durante gli anni, al fine di individuare i miglioramenti realizzati all’interno di ogni paese ma anche di scoprire quali sono state le difficoltà e quindi le modifiche per rendere migliore l’azione di sviluppo. Il lavoro di tesi, dunque, si articola sia attraverso una fase puramente descrittiva, che una seconda più analitica. Inoltre includerò nell’elaborato anche i microprogetti attualmente realizzati.
Alcuni dei paesi destinatari dei progetti di sviluppo del VIDES sono stati l’Argentina, la Colombia e il Brasile.
In Argentina sono stati realizzati due progetti.
Il primo a Bahia Blanca nel settore della formazione professionale e dell’avviamento al lavoro dei giovani. Lo scopo era quello di promuovere la riqualificazione professionale di cento docenti degli istituti tecnici professionale e avviare corsi di formazione professionale nel settore informatico e della comunicazione nelle città di Bahia Blanca, Rawson e Viedma.
Il secondo progetto è stato implementato a Junin de Los Andes nel settore della tutela e della valorizzazione della cultura indigena Mapuche. In questo caso lo scopo era quello di tutelare, valorizzare e promuovere soprattutto tra i giovani la cultura indigena Mapuche e la formazione professionale nei settori di produzione tradizionali .
Due progetti sono stati compiuti in Brasile anche se la scelta è ricaduta solo sulla città di Manaus e sullo stesso settore identificato nella tutela dell’infanzia.
Il primo auspicava a promuovere l'aggiornamento professionale del personale addetto alle politiche sociali per la tutela dell'infanzia in America Latina e potenziare le capacità di accoglienza residenziale ed accompagnamento psicologico della Casa Mamae Margarida per bambine di strada e bambine madri vittime di violenze e sfruttamento sessuale.
Il secondo voleva rispondere alla necessità della municipalità di Manaus di promuovere interventi educativi e formativi a favore delle bambine di strada vittime di violenze, abusi e spesso costrette dagli stessi genitori a prostituirsi, in linea con il quadro degli interventi previsti dal Tribunale dei Minori, del Consiglio Statale di Difesa dei Diritti del Bambino e dell'Adolescente e del Municipio di Manaus, e nell'ottica della tutela dei diritti fondamentali dei minori (educazione, cultura, formazione professionale, salute, alimentazione, sviluppo personale e sociale, integrità fisica, psicologica e morale, dignità, rispetto, libertà, convivenza familiare e comunitaria) e dell'applicazione della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia .
In Colombia il VIDES si è concentrato sulla città di Cucuta per migliorare le condizioni di vita delle donne sfollate a Cucuta offrendo loro accoglienza e opportunità di formazione professionale per facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro , progetto inserito nel settore della promozione e tutela della donna.
Per quanto concerne i micro-progetti, il VIDES opera comunque in Argentina, Colombia e Brasile con l’aggiunta dell’Ecuador.
Gli interventi realizzati sono: un ‘Kit scolastico’ rivolto all’alfabetizzazione di ragazzi e bambini per aiutarli a studiare e a conquistare la propria dignità attraverso la scuola e l'educazione, con una donazione di 26 euro l’anno l’Associazione riesce ad acquistare un kit scolastico e con 52 euro un banco e una sedia; ‘Una ciotola di riso’ che, con 76 euro, si prevede una ciotola di riso al giorno, per condividere, donare e contribuire al diritto alla vita di bambini troppo spesso sfruttati e dimenticati; infine ‘Operazione latte’ con il quale con una donazione di 58 euro è possibile acquistare un bicchiere di latte al giorno perché un bambino possa guardare al suo "domani" con un po' di speranza.

Informazioni tesi

  Autore: Gabriella Tagliaferri
  Tipo: Tesi di Master
Master in Master in Nuovi orizzonti di Cooperazione e Diritto internazionale
Anno: 2017
Docente/Relatore: Marco Zupi
Istituito da: Pontificia Università Lateranense
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 123

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
7 CAPITOLO 1: INTRODUZIONE La scelta del tema di questa tesi, “VIDES: la sfida di cooperazione di una ONG in Sud America” 1 deriva dalla mia esperienza di tirocinio presso l’Associazione VIDES, Volontariato Internazionale Donne Educazione Sviluppo, e dal mio forte interesse nei confronti sia del tema che del territorio in questione, dal punto di vista sia linguistico che culturale. Il Sud America ha sempre attirato la mia attenzione. Innanzitutto, quello che mi affascina è la lingua maggiormente parlata nelle nazioni di riferimento. Un mio grande desiderio è sempre stato parlare lo spagnolo perché lo ritengo una lingua divertente, musicale e anche di facile apprendimento, essendo molto simile all’italiano sia nei fonemi che nella grammatica. Per questo motivo, a partire dalle scuole superiori, ho iniziato a studiare lo spagnolo e ho anche vissuto per un periodo a Barcellona, dove ho frequentato un corso di lingua spagnola. In secondo luogo, paesi come il Brasile, l’Ecuador, l’Argentina e altri, sono territori geograficamente lontani dall’Italia, ma, con lo sviluppo del trasporto aereo e delle relazioni culturali e turistiche, diventano facilmente raggiungibili, basta avere tempo e denaro a disposizione. Questa lontananza mi porta alla mente un mondo completamente diverso dal nostro da tutti i punti di vista, culturale, politico, storico, economico e sociale. All’idea che oltre Oceano ci siano luoghi meravigliosi che comunicano un senso di libertà e rilassamento, realizza in me il desiderio di mettere uno zaino in spalla e partire. Nei documentari che vengono trasmessi alla televisione sono mostrati luoghi incantevoli, spiagge straordinarie, città sviluppate con stili prettamente appartenenti alle popolazioni locali che rendono quelle località ancora più affascinanti. Si ha la sensazione di poter scoprire un territorio dove solo la natura domina e dove l’uomo ancora non ha posto le radici, in quegli spazi 1 La definizione America latina allude ai paesi la cui lingua è neolatina, per cui geograficamente comprende Sud e Centro America, escludendo i paesi di lingua anglosassone (oltre a Canada e Stati Uniti, Belize, Guyana e Suriname). Diversamente, il concetto di Sud America fa riferimento unicamente alla geografica del continente e non a lingue o storia dei paesi che la compongono: comprende tutti i paesi a sud della Colombia (Colombia compresa)

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi