Skip to content

Il pensiero politico di Jean Jacques Rousseau: il progresso dell'uomo verso una sovranità consapevole

Informazioni tesi

  Autore: Alice Zambelli
  Tipo: Tesi di Master
Master in Master l'insegnamento delle materie filosofico umanistiche negli istituti secondari di II grado
Anno: 2020
Docente/Relatore: Giovanni Sgrò
Istituito da: Università Telematica "E-Campus"
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 24

L'opera di Jean Jacques Rousseau "Il contratto Sociale", pubblicata nel 1762, definisce la natura del patto sociale da lui suggerito per la costituzione di una società civile giusta e consapevole. La proprietà privata ha portato alla guerra di tutti contro tutti e l'umanità per sopravvivere ha ceduto la sovranità e i suoi diritti naturali, tra cui la libertà, a un sovrano super-partes e slegato dalla legge che ha la riserva di poter mantenere i suoi diritti naturali. Il contratto iniquo hobbesiano va rovesciato, in quanto priva l'uomo della libertà e la proposta lockiana va rifiutata in quanto cede temporaneamente la sovranità ad terzium.
Egli quindi si propone di rifondare politicamente ed eticamente la società politica in cui gli uomini possono vivere mantenendo la libertà. L'Io individuale deve lasciare il posto all'Io collettivo e alla costituzione del cittadino. Entrando nella società politica il popolo deve alienare i propri diritti naturali cedendoli al popolo stesso. Alienandosi senza riserve si crea un omogenietà che previene le rivendicazioni. Le stesse eccezioni o riserve debbono essere giustificate dal benessere della collettività.

La comunità, fondata sull'eguaglianza e la reciprocità, tutela le libertà personali e i diritti naturali e li ridistribuisce attraverso la legge morale, politica e sociale formando il cittadino. Se un diritto naturale viene mantenuto con riserva rispetto alla legge si genera diseguaglianza e tirannia. I regimi particolari che concedono privilegi fuori da un consenso comune, generano politiche di stampo clientelare, mafioso, e corrotto come nelle dittature o nelle democrazie autoritarie. L'alienazione dei diritti naturali del popolo a se stesso è il fondamento per erigere una sovranità collettiva. La sovranità dall'alto, come può essere il caso della sovranità divina o per eredità o lignaggio, viene rifiutata nel modello politico rousseuaniano.
La sovranità popolare è nelle mani del popolo che non la cede mai, è quindi irrevocabile e inalienabile.
La società politica si fonda dapprima sul patto unionis, in cui il popolo si unisce e secondariamente, nel patto subiectionis, si assoggetta a se stesso cedendo la sovranità ad una assemblea di cittadini. Il contratto sociale si fonda su tre necessità: la tutela della sicurezza di tutti, la tutela della libertà personale, la tutela dell'uguaglianza sociale e politica senza discriminazioni. Ciò che spinge il popolo ad alienare i propri diritti è la Volontà generale, ossia l'interesse di tutti verso tutti, percependosi non più come individui a se stanti ma come membra di un unico corpo collettivo che è lo Stato. La volontà generale è retta, ossia non sostiene l'interesse privato nel particolarismo del singolo, ma sostiene la comunità.

Informazioni tesi

  Autore: Alice Zambelli
  Tipo: Tesi di Master
Master in Master l'insegnamento delle materie filosofico umanistiche negli istituti secondari di II grado
Anno: 2020
Docente/Relatore: Giovanni Sgrò
Istituito da: Università Telematica "E-Campus"
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 24

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Nel momento storico in cui ho avuto necessità di scegliere un argomento per la mia tesi , in Italia, e nella fattispecie, nella mia città di origine,Bergamo,è scoppiata una emergenza sanitaria a carattere globale,definita dall'OMS come "emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale"il 30 Gennaio 2020.La proliferazione del virus Sars- Cov-2 e la conseguente malattia Covid-19 è partita dalla città di Wuhan in Cina e ha raggiunto in poco tempo l'Europa,concentrandosi inizialmente proprio nello Stato a cui appartengo ,l'Italia,e prevalentemente nella provincia lombarda in cui sono nata. L'11 Marzo 2020 il direttore generale dell'Oms ha annunciato nel briefing di Ginevra che tale epidemia può essere caratterizzata come una situazione pandemica.I provvedimenti governativi del presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana Giuseppe Conte sono stati tempestivamente messi in atto, promuovendo misure per il contenimento del contagio nell'ordine della protezione della salute pubblica ma anche di contenimento degli effetti negativi che si stanno producendo sul tessuto socio- economico nazionale.Queste misure vanno a modificare incisivamente le abitudini di vita dei cittadini e si basano anche su di una loro responsabilizzazione rispetto all'uso di comportamenti sociali e sanitari consoni affinchè il virus non si propaghi tra le persone. Il popolo è così tenuto a collaborare attivamente con lo Stato e richiamato a un senso di responsabilità nei confronti delle categorie più a rischio, che secondo i dati dell'ente nazionale di ricerca Istat ,sono le persone con età media di anni 79 o con malattie pregresse. Lo sforzo che insieme i cittadini mettono in atto a fianco dello Stato per contrastare il nemico invisibile mi ha ricondotto alle pagine virtuose del filosofo Jean Jacques 4

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

monarchia
contrattualismo
john locke
thomas hobbes
democrazia diretta /
robespierre
jean-jacques rousseau
uguaglianza tra uomini
religione e stato
illuminismo francese

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi