Skip to content

Il ruolo del tecnico ortopedico nella progettazione, applicazione e follow-up nel trattamento conservativo, ortesico e riabilitativo del runner

Informazioni tesi

  Autore: Graziano Tambasco
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2019-20
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma
  Facoltà: Medicina e Chirurgia
  Corso: Tecniche ortopediche
  Relatore: Corrado Bordieri
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 155

Il presente elaborato è frutto di attente e accurate analisi e ricerce in ambito tecnico/clinico per descrivere il ruolo del tecnico in ambito sportivo, in particolare, l'attenzione è stata posta nel trattamento e nella prevenzione di patologie dell'apparato locomotore del runner. L'evoluzione del tecnico ortopedico, dapprima abile artigiano e successivamente professionista sanitario, accompagnato dall'evoluzione e dalla ricerca di nuovi materiali e metodiche di analisi del movimento umano, ha dato nuovi impulsi in campo medico, scientifico e biomeccanico, in particolare nella progettazione e realizzazione di ortesi plantari non solo quando vi è una necessità ortopedica ben precisa ma anche per gli atleti che pur non avendo importanti patologie ortopediche degli arti inferiori, presentano una biomeccanica alterata e vogliono intraprendere un trattamento conservativo di prevenzione degli infortuni, e, se possibile, migliorare le performance sportive correggendo alterazioni o disequilibri posturali e/o dell'appoggio plantare.
Lo scopo di questo lavoro di tesi è quello di fornire informazioni e indicazioni sul ruolo del tecnico ortopedico nella valutazione tecnicofunzionale, nonché sulla stesura di un piano riabilitativo, comprendente il trattamento conservativo, nel runner di qualunque età e a prescindere dal tipo di attività di corsa pratica, sia esso amatoriale o professionista. Nei primi capitoli della tesi un excursus sull'anatomia degli arti inferiori, della biomeccanica del piede e dell'analisi della stazione eretta, del cammino e della corsa, che costituiscono le fondamenta della valutazione, del trattamento e del follow-up nel runner; in altre parole, comprendono le conoscenze e competenze di base che il tecnico ortopedico deve possedere per la presa in carico del paziente-atleta. Nel capitolo 4, di pertinenza clinica, sono state descritte quelle che, in base a diversi studi scientifici, sono state individuate come le principali patologie a carico degli arti inferiori del runner, in particolare le patologie del ginocchio e del piede; il medico specialista, in particolare il medico specialista in medicina dello sport, svolge il suo importante ruolo nella valutazione clinica del paziente e nella diagnosi di patologie dell'atleta. Nel capitolo 5, di pertinenza tecnica, vengono descritti il profilo professionale e le aree di responsabilità del tecnico ortopedico, nonché le buone prassi per eseguire un'attenta valutazione tecnico-funzionale dell'atleta, per indirizzare al meglio il runner verso il trattamento conservativo ortesico adatto, nonché rilevare i parametri morfologici di riferimento per la progettazione e realizzazione di ortesi su misura del paziente, atte a prevenire e/o trattare conservativamente stati patologici del piede, degli arti inferiori, del cammino e della corsa del runner. Nel capitolo 6, di natura prettamente tecnico-ortopedica, vengono classificate le ortesi di arto inferiore, descritti i principali materiali e metodi di lavorazione per la realizzazione di ortesi plantari su misura. Nell'ultimo capito, di natura preventiva e riabilitativa, sono state descritte le misure da adottare per prevenire al meglio gli infortuni, l'attenzione è stata posta sulla corretta scelta di calzature sportive adeguate e il condizionamento muscolare attraverso esercizi di stretching; infine sono state inserite dieci regole per riprendere al meglio l'attività sportiva dopo un infortunio.

Informazioni tesi

  Autore: Graziano Tambasco
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2019-20
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma
  Facoltà: Medicina e Chirurgia
  Corso: Tecniche ortopediche
  Relatore: Corrado Bordieri
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 155

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
15 ABSTRACT The evolution of the orthotist and prosthetist, first a skilled craftsman and later a healthcare professional, supported by the developement and research of new engineering materials and methods of analysis of human movement, has given new impulses in the medical, scientific and biomechanical fields, especially in the design and realization of orthotic insoles not only in the treatment of a specific orthopaedic patology but also for athletes who, have an altered biomechanics and want to undertake a conservative treatment to prevent accidents, and, if possible, improve sports performance by correcting postural alterations or imbalances plantar support. The purpose of this thesis work is to provide information and indications about the role of the orthopedic technician in the technical-functional assessment, and also about the design of a rehabilitation plan, including conservative orthotic treatment, in amateur or professional runners of any age. Equally important is to implement a proper conditioning and stretching program, both for injury prevention and for treatment of specific running injuries.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

postura
tecnico ortopedico
corsa
medicina dello sport
runner
tambasco graziano
riabilitazione
ortesi protesi
tesi tecniche ortopediche
plantari ortopedici

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi