Skip to content

L'illusione infranta di Fitzgerald in ''The Great Gatsby''

Informazioni tesi

  Autore: Laura Elisa Rosato
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2002-03
  Università: Università degli Studi di Lecce
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: Rossella Giangrande
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 97

Although more than seventy years have elapsed from its publication, The Great Gatsby has lost none of its appeal, but is instead being rediscovered over and over again by each new generation. Originally a purely romantic story, the novel expands into a minute and through description of a capitalist mass society and its dynamics, and of “ the last and the greatest of all human dreams”. The novel faithfully echoes the frantic beat of the Jazz Age, commonly known as the Roaring Twenties,when Fitzgerald and Gatsby’s generation was groping their way between the ruins of a pre-war world, which was lost to them, and a new world, whose outlines were not clear enough. It was a time when the effects of changes in social institutions, economic expansion, education, scientific discovery and population growth, were shacking the already-cracked pillars of the society, putting its virtues onto dare and its values into question. The world was in a desperate need of a dream, of an ideal. As the economic crisis was affecting the majority of population, captured by Fitzgerald under the names of the Wilsons and the Mc Kees, the capitalistic society decided to make use of the human need for an ideal and created a new cult of glamour .Fitzgerald was a direct witness of these changes and one of those who have striven all his life to participate in the cult of glamour. Once the social background is created, the author brings it to life by introducing a number of social types, rather than flesh-and-blood characters. The author cannot help himself in identifying Gatsby with the self-made-man ideology of Horatio Alger and Benjamin Franklin’s, an ideology so dear to the civil-war generations.By inserting his hero inside the leisure class, Fitzgerald makes another tribute to the cult of glamour: Gatsby is a romantic figure, and as such is doomed to failure, because this romantic vein of his, is useless to the capitalistic society. Through the portrayal of the Buchanans and Jordan Baker, the author makes a harsh comment on the moral decadence, crippled sensitivity and restlessness of the leisure class.The destiny of the lower classes and their constant striving towards fortune can be deciphered in the story of Wilsons. Both invisible and obtrusive, both marginalised and central, the Wilsons are destined to become the assassins of the ideal order. Mr Wolfsheim’s very name suggests his connection to crime, and his jewish origins make him representative of the other, indicating the problems raised by immigration. Nick Carraway stands for the ambivalence of the lost generation. Trapped between the values of the old world and the easy morality of the new, he becomes the perfect candidate for the narrator.The minute, painting-like description of the Jazz Age and its social types is given through the optics of an ambiguous, ambivalent narrator, who uses his narrator’s slant in a conscious, persistent manner. Fitzgerald does not even neglect the soundtrack for the story so we can often catch ourselves moving together with the characters to the rhythm of the black bottom or the shimmy.The Jazz Age was symbolized by the emancipated American woman—the flapper. The flapper—with her bobbed hair, rouged cheeks, and short skirts—symbolized the revolution in manners, morals, and values of the post-war era. The flapper awoke from her lethargy of subdebism, bobbed her hair, put on her choicest pair of earrings and a great deal of audacity and rouge and went into battle. Zelda Sayre Fitzgerald, the exuberant and rebellious Montgomery teenager who married the novelist F. Scott Fitzgerald, became America's image of the flapper and the glamorous life of the 1920s.
The public idealized the Fitzgeralds as a happy couple, but under constant public scrutiny and beset by personal problems, Zelda and Scott struggled with a disintegrating marriage. Jay Gatsby spent a number of years trying to establish himself so that Daisy would approve of him. Little did he know that no matter how much money he made, she would never love him. He wasn't rich. Gatsby became a part of one of the largest money making endeavors of the 1920s. He became a bootlegger. The Volstead Act was passed in the summer of 1919. As a result, sale and distribution of alcohol became illegal. The social climate of the era did not respond to this regulation. Many people became involved in an underground movement to sell and distribute alcoholic beveratges. Through these illegal operations, Jay Gatsby was able to obtain enough money to purchase a home just across the bay from Daisy. His mysterious connections with Meyer Wolfshiem leave the reader with questions of the extent of Gatsby's involvement with the attempts to smuggle and consume alcohol in the 1920s.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione a Francis Scott Fitzgerald A St. Paul, nel Minnesota, fiorente città commerciale e al tempo stesso conservatrice e aristocratica, nasce il 24 settembre 1896 Francis Scott Fitzgerald. Il padre Edward, un gentiluomo del sud che aveva fra i suoi ascendenti un membro del Parlamento, pur non appartenendo a una famiglia illustre, conservava una certa sensibilità e raffinatezza di modi. Il ramo materno della famiglia era invece irlandese e faceva parte di quella solida classe di commercianti che caratterizzava la cittadina di St. Paul. L’origine così diversa del padre e della madre ebbe non poca influenza sul carattere sensibile del futuro scrittore che percepì, fin dalla prima giovinezza, l’ambiguità della sua posizione sociale, soffrendone non poco specialmente nel periodo in cui frequentò la scuola e, più ancora, l’università. Nel 1898 la famiglia è costretta a trasferirsi a Buffalo, nello stato di New York, dopo il fallimento di un’impresa commerciale avviata dal padre. Qui risiede fino al 1908, tranne un breve periodo dal 1901 al 1903 passato a Syracuse. Dopo che il padre è licenziato, Fitzgerald ritorna con la famiglia a St.Paul. Incomincia a frequentare la St. Paul Academy e a scrivere qualcosa come, per esempio, un breve racconto poliziesco.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

letteratura contemporanea
letteratura nordamericana
francis scott fitzgerald
il grande gatsby
the great gatsby

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi