Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Le Autorità di regolazione dei servizi di pubblica utilità

14 novembre 1995

Con l'approvazione della legge n. 481, recante "Norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilità. Istituzione delle Autorità di regolazione dei servizi di pubblica utilità", che attribuisce ad un'autorità indipendente il compito della regolazione dei servizi elettrici, del gas e delle telecomunicazioni, si inaugura una nuova fase dell'azione pubblica in questi settori vitali dell'economia.
La creazione di un'autorità di garanzia e di controllo rappresenta la diretta conseguenza della privatizzazione delle imprese pubbliche. Infatti, il collocamento sul mercato di azioni pubbliche di queste società, che gestiscono il servizio in regime di monopolio, rischia di consentire la nascita di monopoli privati con gravi rischi per gli utenti sotto il duplice profilo dell'efficienza dei servizi e dell'onerosità delle relative tariffe.
Di qui la necessità di realizzare, sulla falsa riga dell'esperienza britannica, delle autorità di garanzia pienamente autonome e svincolate da condizionamenti politici.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La legge Acerbo
  Evento successivo

La difesa della razza nella scuola italiana