Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

La Legge Rocco

16 marzo 1928

Viene approvato dalla Camera il disegno di legge Rocco, il quale prevede un unico collegio nazionale e riduce il numero di deputati a quattrocento. Il diritto di proporre i candidati è riservato alle confederazioni nazionali sindacali legalmente riconosciute e ad alcuni enti morali ed associazioni di importanza nazionale stabiliti da un'apposita commissione parlamentare. Le confederazioni propongono ottocento nomi, gli altri enti e le associazioni duecento. In base a queste mille designazioni e, se lo ritiene necessario, attingendo liberamente anche ad altri nominativi di persone di chiara fama nelle professioni, il Gran Consiglio provvede a sua volta a formare la lista definitiva dei quattrocento candidati designati. Se la lista riceve la metà più uno dei voti validi espressi dagli elettori risulta approvata nella sua interezza.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La Legge Bassanini
  Evento successivo

Proclamato il Regno d'Italia