Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Un terremoto devasta Foggia

20 marzo 1731

Un terremoto di eccezionale violenza si abbatte sulla città di Foggia e provoca danni enormi, così specificati dalla "Distinta relazione dell'orribile terremoto...": "La particolarità delle Chiese e case rovinate non si descrive, perchè basta dire, che la terza parte della città è caduta, e le altre fabbriche rimaste in piedi sono così aperte e lesionate, oltre d'essere in parte rovinate, che non sono più accomodabili, tanto più che la continuazione dei terremoti (contandosene circa quaranta), e con scosse assai violente, hanno finito di rovinarle, e renderle irreparabili, tanto che sono andate, e ne vanno cadendo alla giornata...". Questo terremoto rappresenta una data spartiacque nella storia di Foggia sia dal punto di vista politico, sia dal punto di vista architettonico (tutti gli edifici, in specie quelli religiosi, saranno ricostruiti, conferendo una particolare connotazione alla città), sia dal punto di vista urbanistico.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate


Evento precedente

Motu Proprio Arduum sane munus
  Evento successivo

La vita è bella vince l'Oscar