Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Il nuovo assetto societario di Stream

26 aprile 1999

Si giunge, dopo interminabili trattative, ad un nuovo e definitivo assetto societario di Stream, con la cessione, da parte di Telecom, del 65% delle azioni. Il 35% viene rilevato dalla News Corp di Murdoch, il 18% dal Gruppo Cecchi Gori, che porta in dote una nutrita library, mentre il restante 12% viene acquistato dalla società Sds, fondata il 4 marzo dai club di Fiorentina, Parma, Roma e Lazio, le cui partite costituiscono l'offerta calcistica pay per view di Stream.
I quattro club consociati nella Sds si pongono un duplice obiettivo: da una parte contribuire a dar vita ad una seconda piattaforma digitale da contrapporre a Telepiù; dall'altra controllare dall'interno la gestione dei propri diritti, in qualità sia di utenti, sia di committenti.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Si apre a San Francisco la conferenza di fondazione dell'Onu
  Evento successivo

In Sudafrica le prime elezioni a suffragio universale